COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE?

PALERMO – Impossibile fare calcoli: come i rosanero, anche molte altre squadre dovranno recuperare parecchie partite, motivo per cui in campo si va solo per i 3 punti e per continuare la striscia positiva fin qui intrapresa (4 risultati utili consecutivi con 2 pareggi e 2 vittorie). Obiettivo agguantare le prime 10 posizioni, un obbligo che Boscaglia si è imposto per questo pomeriggio. Troppi sono stati i punti persi per strada e il Palermo non può permettersi di lasciarne altri.

POTENZA – La squadra di Eziolino Capuano, al netto dei molti infortunati tra cui il bomber del girone Cianci, non verrà certo in terra sicula a fare la statua. L’atteggiamento, a giudicare dal modulo scelto, il 3-5-2, dovrebbe essere attendista e di ripartenza. Il Potenza vuole riscattare la sconfitta contro la Vibonese e quella ancor più pesante subita in casa contro il Bari e per farlo, dovrà fare una partita perfetta al Barbera dove incontrerà un avversario in salute.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

PALERMO: 1 Pelagotti; 29 Almici, 16 Peretti, 15 Marconi, 6 Crivello (cap.); 19 Odjer, 21 Broh; 20 Kanoute, 23 Rauti, 7 Floriano; 9 Saraniti. All: Boscaglia.

A disposizione: 12 Fallani, 22 Matranga, 2 Doda, 4 Accardi, 8 Martin, 10 Silipo, 13 Lancini, 17 Lucca, 27 Luperini.

POTENZA: 31 Marcone; 26 Di Somma, 15 Boldor, 7 Coccia; 2 Viteritti, 23 Coppola (C.), 11 Compagnon, 8 Iuliano, 3 Panico; 10 Ricci, 24 Volpe. All. Capuano.

A disposizione: 1 Santopadre, 12 Brescia, 4 Sandri, 5 Romei, 13 Lauro, 14 Iacullo, 19 Negro, 20 Fontana, 27 Spedalieri, 28 Lorusso.

   LIVE   

PALERMO – POTENZA 1-0

86′ Luperini

17:49 – Il Palermo avrà adesso una settimana di riposo. Appuntamento a mercoledì prossimo, ore 15, per Palermo-Turris!

17:47 – Luperini abbandona la postazione

🗣 17:46 – “Saluto virtuale in curva? E’ una cosa bella, i tifosi li sentiamo vicini anche se non ci sono. Sono sempre a incitarci, li sentiamo molto vicini. Non è arrivato il mio momento, io ci sono sempre stato, per me non è un problema entrare a gara in corso, non cambia nulla e questa è una cosa che devono capire anche i più giovani”.

🗣 17:44 – “Classifica? Non siamo felici, questa è la normalità, non siamo qui per fare un campionato da metà classifica, non ci compete. Si sta vivendo questo con la normalità, questa situazione in classifica ci fa girare le scatole ancora, vogliamo molto di più”.

🗣 17:42 – “Ora abbiamo in mente solo la partita contro la Turris, siamo sicuro di fare bene e di fare un bel campionato. Ci dispiace per l’inizio difficile, ma adesso non vogliamo fermarci. Giocare in casa da sempre una grande emozione, senza pubblico è diverso, dispiace aver fatto il primo gol in casa senza i tifosi”.

🗣 17:40 – Luperini: “Il gol è importantissimo, sono contento di averlo fatto, sopratutto è importante per la vittoria, ci abbiamo creduto e abbiamo meritato di vincere. Sulla palla che arriva da Silipo, lì ci credo sempre, spero sempre che possa arrivare dove sono io. Per me è una soddisfazione bellissima, importante, perché sono stato a casa 20 giorni, questo Covid è stato duro, per me e per tutti i miei compagni. Per fortuna sono guarito e non mi posso lamentare. Sto bene, adesso abbiamo una settimana tipo per allenarci tutti insieme e bene”.

17:39 – Luperini arriva in postazione.

17:34 – Boscaglia abbandona la postazione. Tra poco parlerà il centrocampista Luperini.

🗣 17:33 – “Per quanto riguarda Rauti o quelli che sono stati sostituiti devo solo ringraziarli, era una partita difficile dal punto di vista fisico. Abbiamo bisogno di un giorno di riposo, a parte qualcuno che non si è allenato molto negli ultimi giorni. Ben venga il riposo questa domenica. Arriverà il momento in cui dovremo giocare di nuovo tanto”.

🗣 17:32 – “Quest’estate abbiamo tracciato una strada, un atteggiamento tattico che sapevamo di dover fare. Non sono sorpreso di questo. Sappiamo che incontreremo avversari importanti e dovremo adattarci a quello che il campo ci dice di fare, ma non dovremo mai perderci strada facendo, dobbiamo essere noi stessi. Adesso dobbiamo continuare cosi”.

🗣 17:30 – “Oggi il pensiero deve essere la prossima partita, non a chi sta in alto. Non abbiamo fatto nulla, dobbiamo scalare la classifica partita dopo partita. Non possiamo perdere energie pensando alla classifica, pensiamo a ora e basta”.

🗣 17:29 – “Il gol di Luperini è importante per il Palermo anzitutto, e poi anche per lui. Luperini è questo, è un giocatore che si inserisce molto e quindi mi aspetto ancora molto, sicuramente per lui è una bella iniezione di fiducia”.

🗣 17:26 – “Quando recupereremo tutti che margini avremo? Ci sono sempre i margini per migliorare, ci mancano dei giocatori importanti ancora, come Santana, Lancini. I margini di miglioramento ci sono”.

🗣 17:26 – “La vittoria è sempre importante, sono molto contento perché la squadra ha mostrato grande maturità. Non abbiamo mai buttato un pallone, è stata complicatissima ma una vittoria di maturità, per come l’abbiamo gestita. Poi era la quarta partita in pochi giorni, ma io mi prendo i meriti o le critiche qua, ma bisogna fare i complimenti allo staff”.

🗣 17:24 – “Peretti ha avuto un affaticamento al polpaccio e abbiamo preferito sostituirlo. Quel pareggio riacciuffato in 9 a Catanzaro ci ha dato fiducia, ma anche quello che è successo dopo, ci ha reso ancor più disponibili. Non avevamo una rosa ampia da gestire e tutti quanti hanno dato il massimo. Ma non basta, adesso dobbiamo continuare. C’è fiducia e consapevolezza, dobbiamo continuare così, lo dico sempre”.

🗣 17:22 – Boscaglia: “La partita è stata preparata per giocare con più velocità da dietro, loro ci hanno regalato poco campo. Abbiamo provato molti cambi gioco con difesa schierata che è una cosa che non dovevamo fare, nel secondo tempo abbiamo lavorato moltissimo tra le linee e abbiamo creato tanto. I cambi? Sono stato fortunatissimo, non bravissimo. Avevamo bisogno di giocatori che andassero sull’uno contro uno, per questo li ho fatti entrare. Marcone? E’ arrivato con me a Trapani, ha alternato qualche annata non buona a qualcuna buona, è nelle sue corde fare queste partite”.

17:21 – Inizia la conferenza stampa.

17:20 – Boscaglia arriva in postazione.

17:10 – Tra poco le conferenze post-partita.

⏹ 16:54 – Fischio finale: Palermo batte Potenza 1-0! La decide Luperini grazie all’assist di Silipo.

🔶 90+5′ – Ammonito Ricci per aver fatto premura al Palermo di battere una punizione dalla destra.

⏱ 90′ – Sono 5 i minuti di recupero.

86′ – PALERMO IN VANTAGGIO! Silipo serve sul secondo palo Luperini che, con la zampata, batte Marcone. 1-0!

🔄 85′ – Cambio Potenza: fuori Di Somma, dentro Spedalieri.

83′ – Occasione Palermo! La difesa del Potenza spazza una minaccia sulla sinistra. Odjer si coordina e calcia al volo dalla distanza: Marcone salva la porta ancora una volta!

🔄 81′ – Problema per Vitalitti, che esce dal campo. Al suo posto Nigro.

80′ – Odjer gira il pallone a sinistra per Luperini. L’ex Trapani prova a piazzarla ma quella che trova è una conclusione rasoterra per Marcone

🔄 76′ – Cambio Potenza: fuori Iuliano, dentro Fontana

75′ – Palermo all’assalto per quest’ultimo quarto d’ora con il 4-2-4 in fase offensiva. Nessuna vera occasione da gol per il Potenza che, quando può, riparte in contropiede

73′ – Occasione Palermo! Appena entrato, Lucca colpisce di testa sul corner battuto a destra da Almici e sfiora la traversa.

🔄 72′ – Cambio Palermo: fuori Rauti, dentro Lucca

71′ – Occasione Palermo! Specialità della casa: Floriano, dalla sinistra, rientra sul destro e calcia a giro. Marconi in angolo.

71′ – Pronto ad entrare Lucca nel Palermo

70′ – Occasione Palermo! Floriano serve in verticale Saraniti che, gestisce il pallone in area grazie a un rimpallo, calcia col sinistro ma non trova il secondo palo.

65′ – Occasione Palermo! Floriano va uno contro uno con Viteritti, il suo cross dalla sinistra è per Almici, che dall’altro lato fa da sponda a Saraniti. L’attaccante palermitano colpisce di testa ma alto.

60′ – Occasione Palermo! Floriano serve Odjer in orizzontale, che da fuori fa partire un destro che esce di poco oltre la traversa.

57′ – Occasione Palermo! Altra ripartenza dei rosanero con Floriano, che gira sulla destra per Saraniti. L’ex Lecce calcia al volo trovando una conclusione a giro sul secondo palo che esce di pochissimo.

55′ – Occasione Palermo! Appena entrato, Silipo, da destra, rientra sul sinistro e la piazza a giro verso la traversa: Marcone si tuffa e devia in angolo. L’ex Roma subito pericolosissimo.

🔄 54′ – Doppio cambio Palermo: fuori Broh, dentro Luperini; fuori Kanoute, dentro Silipo

🔶 53′ – Ammonito Crivello per aver ostacolato la ripartenza di Compagnon, dopo che il Palermo ha provato un affondo

52′ – Palermo ancora avanti. Rauti controlla il pallone al limite dell’area, lo scarica ad Almici che però fa finire il pallone alle stelle. Rimessa dal fondo per il Potenza.

49′ – Occasione Palermo! I rosa conquistano una punizione dai 25 metri: in battuta va Rauti che trova la deviazione della difesa avversaria. Però il pallone finisce nella fascia sinistra, nella quale Kanoute può affondare e mettere in mezzo, ma il senegalese era in fuorigioco.

▶️ 46′ – Inizia il secondo tempo!

🔄 16:02 – Cambio Palermo: fuori Peretti, dentro Accardi.

🔄 16:01 – Cambio Potenza: fuori Volpe, dentro Sandri.

15:53 – Il primo tempo ha visto il Palermo fare il gioco. Di contro però il Potenza ha pensato più a proteggersi nella propria metà campo e concedendo poco ai rosanero. La squadra di Capuano sta concedendo un ‘non gioco’ al Palermo, con la mediana di Odjer e Broh in difficoltà.

⏸ 15:47 – Senza concedere recupero, l’arbitro fischia la fine del primo tempo tra Palermo e Potenza. Risultato sullo 0-0.

41′ – Subito dopo l’azione, Saraniti dà due violenti calci al palo prendendosela con sé stesso.

40′ – Occasione Palermo! Almici batte un angolo dalla sinistra, Saraniti stacca sul primo palo ma non in porta, contrariamente alla propria volontà. Il suo colpo diventa un assist per Kanoute che, sempre in scivolata, non riesce a colpire sul secondo palo.

37′ – Broh serve in profondità per Saraniti che, di testa, manda alto in piena area di rigore.

36′ – Il vice di Boscaglia, Giacomo Filippi, chiede a Rauti di farsi vedere di più. Nel complesso, poche emozioni al “Renzo Barbera”.

35′ – I rosanero conquistano un angolo da destra. La battuta di Almici va sulla testa di Marconi che però non trova la porta.

34′ – Come da copione, il Potenza sta chiudendo bene tutte le linee al Palermo.

32′ – Floriano non aggancia il servizio di prima di Broh: pallone sul fondo.

31′ – Sugli sviluppi, colpo di testa debole di Panico, con Pelagotti che fa ripartire i suoi.

30′ – Crivello e Marconi non si intendono nella propria area di rigore. Regalato un corner al Potenza con Ricci alla battuta dalla destra.

27′ – Il Palermo prova ad affondare sulla fascia destra con Kanoute ma i difensori avversari chiudono bene l’esterno senegalese.

21′ – Batte Almici ma la difesa del Potenza rinvia di testa. Palermo che rimane in possesso palla.

🔶 20′ – Viteritti commette fallo su Rauti, bravo a scattare prima di avere il contatto con l’avversario. Punizione Palermo dalla sinistra, vicino al limite dell’area.

19′ – I rosanero ripartono in contropiede ancora grazie a un anticipo di Peretti. Floriano, dalla sinistra, serve basso sul secondo palo, ma Kanoute è in ritardo con la scivolata.

14′ – Il Potenza prova a farsi avanti ma Peretti anticipa per ben tre volte Volpi in questo primo quarto d’ora.

11′ – Occasione Palermo! Crivello, dal fondo della fascia sinistra, serve Floriano, più defilato, che prova la conclusione con l’esterno ma non trova il secondo palo.

5′ – Il Palermo gestisce questa prima fase di partita impostando dalla difesa.

1′ – Partiti!

🎥 14:31 – Squadre in campo per il riscaldamento.

14:00 – Gentili lettori di TifosiPalermo.it, benvenuti nella diretta testuale di Palermo-Potenza, partita valevole per il recupero della 2° giornata del girone C di Serie C. Segui gli aggiornamenti in diretta: il prepartita, la cronaca del match e il dopo gara!

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui