Prima vittoria interna e primo goal per Nicola Rauti, che può quindi festeggiare. L’ex Torino ha parlato alla fine del match.

“Mia nonna era siciliana, oggi il gol mi ha reso orgoglioso. Chiaramente mi sto trovando bene, sono a disposizione del mister e dei miei compagni, sono giovane e devo imparare molto. Bisogna continuare, testa bassa e pedalare. Poi arriveranno altri gol e altre vittorie. Classifica? Abbiamo avuto un inizio non facile per tante situazioni. Il fatto che abbiamo portato 7 punti nelle ultime 3 è importante ma lascia il tempo che trova, perché il campionato è ancora lungo, ci sono altre partite e abbiamo ancora molto da dire in questo campionato”.

“Sono venuto qui con grandi ambizioni, sono stato sfortunato nella fortuna. Ora chiaramente mi sto godendo questo momento, adesso che abbiamo vinto le prime due partite lo è ancora di più, la dedichiamo ai nostri tifosi”.

“C’è stato un calo nel finale, ma abbiamo fatto tante partite di fila. Le difficoltà fisiche sono state superate dall’atteggiamento. Sono un ragazzo che deve imparare ancora molto, devo migliorare. Per me è un onore giocare qui, la voglia viene data per scontata nel calcio professionistico. Dobbiamo continuare così e ancora così”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui