Domani Dpcm per la nuova stretta. No a chiusura di parrucchieri e centri estetici, si discute su palestre e coprifuoco.
In serata il consiglio dei ministri per decidere su manovra e discutere di provvedimenti più stringenti contro il Covid. Possibile lo stop a sport di contatto dilettantistici, quindi anche le scuole calcio.

Questi i titoli di un articolo sull’edizione online di Repubblica.

Un nuovo decreto del premier Conte è in arrivo e conterrà altre misure per il contenimento della diffusione del virus.
Il Presidente del Consiglio lo illustrerà nel corso di una conferenza stampa serale dopo che il Governo ci lavora già da giorni anche con sedute non stop.
Nel decreto dovrebbero entrare la proroga della Cig (cassa integrazione) o le nuove regole per lo smart working nella pubblica amministrazione (fino al 70-75%). Non è prevista invece, al momento, la chiusura di parrucchieri e centri estetici, mentre si valuta lo stop per le palestre e gli sport di contatto dilettantistici, quindi calcetto e anche le scuole calcio.

E si discute anche dell’ipotesi di coprifuoco notturno e di chiusura anticipata dei locali.
Lo stop a parrucchieri e centri estetici, a quanto spiegano fonti di governo, non è sul tavolo della discussione in vista del nuovo dpcm con le norme anti contagio. Una valutazione è invece in corso, spiegano le stesse fonti, sullo stop alle palestre e alle piscine e più in generale sugli sport di contatto dilettantistici. Sullo sport, viene spiegato, arriverà una nuova stretta ma è ancora aperto un ventaglio di ipotesi che verranno soppesate nelle prossime ore, si legge nell’articolo.

.
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM
SEGUICI SU TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui