Questo Palermo, il Palermo che domenica esordirà a Teramo nel campionato di serie C ha bisogno di un attaccante che vada a completare il reparto avanzato, ovvero quello che solitamente fa vincere i campionati o quantomeno permette di provarci fino alla fine.

Non siamo noi a dirlo, del resto qualcuno potrà giustamente obiettare che di calcio non ne capiamo nulla, ma i numeri. In che senso, direte voi? Giusto per non fermarci a quello che dicono in tanti, addetti ai lavori compresi, abbiamo cercato il conforto dei freddi numeri. Analizzando le ultime sei stagioni del girone C del campionato del Palermo, partendo dall’annata 2014/2015, un dato c’è subito balzato agli occhi.

Bisogna fare però una premessa, ovvero abbiamo dato uno sguardo all’attuale rosa del Palermo verificando quante reti i giocatori che comporranno la lista dei 22 hanno messo a segno lo scorso campionato. E questo qualsivoglia fosse la maglia che hanno indossato. Ed il dato finale dice che sono stati 33 i gol realizzati dai 17 giocatori di movimento dell’attuale formazione rosanero.

 

Pochi? Pochissimi a dire il vero. Al di là della tabella, che chi vorrà potrà vedere all’interno del nostro articolo, vi diciamo subito che, tra le prime cinque al termine della stagione regolare degli ultimi sei campionati, la formazione con meno reti realizzate, oltretutto con otto partite non disputate causa coronavirus, è il Potenza che alla trentesima giornata dello scorso campionato aveva messo a segno comunque 36 reti. Il “peggiore” in assoluto, in questi sei anni, il Cosenza che nella stagione 2017/2018 arrivò quinto mettendo a segno 41 reti.

Ma ci siamo spinti oltre, e non per gufare ovviamente, ci mancherebbe. Ovvero abbiamo guardato anche i gol realizzati dalle ultime cinque e questo non chiaramente perché pensiamo che il Palermo possa lottare per non retrocedere ma giusto per curiosità.

Ed anche in questo caso i numeri ci dicono che non sono molte le squadre che hanno messo a segno al termine del campionato meno di 33 gol.

E’ chiaro che il nostro è solamente un “giochino” però i numeri di partenza sembrano dare chiaramente ragione a chi spererà fino all’ultimo di veder arrivare un bomber vero in maglia rosanero.

P.S. Il probabile arrivò di Kanoute farebbe variare i numeri, ma di poco, ovvero cinque reti in più. A nostro modesto parere, ricordando che ne capiamo poco, anzi pochissimo, servirebbe una vera punta centrale.

1 commento

  1. Attualmente in rosa abbiamo 2 punte centrali che negli ultimi due anni hanno fattoo 5 gol(3 saraniti,2 lucca in serie D) perciò è palese che serve una punta centrale che almeno garantisca una 15 gol, riguarda kanoutè può essere un buon profilo per sostituire i vari santana,silipo,valente ma sicuramente non può ritenersi utile come punta centrale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui