L’indagine venuta alla luce col nome “Beautiful Flash”, ha condannato un ex dipendente della Rap, Ciro Aurelio. Proprio stamattina è stata trasmessa la notizia che l’ex dipendente ha voluto patteggiare la pena.

Ciro Aurelio, già condannato e tornato libero a fine agosto, era già stato licenziato dall’azienda. L’uomo, insieme ad altri uomini segnalati, dal 29 gennaio al 6 giugno del 2018, avrebbe rubato circa 150 volte gasolio all’azienda per poi rivenderla un euro al litro.

La segnalazione era scattata da una guardia giurata della Ksm in servizio proprio a Bellolampo, il 12 ottobre 2017. Negli anni precedenti, secondo quanto fornito dalle indagini, alcuni indagati erano stati accusati della sottrazione del carburante. Da quel momento infatti, il carburante sembra non abbia subito più diminuzioni anomale.

LEGGI ANCHE

Petroni (pres. Trapani): “Non possiamo permetterci i dipendenti”

[VIDEO] Coppa Uefa, il Palermo 15 anni fa fece il suo esordio

Caos scuola a Palermo: primo caso di contagio e scuola chiusa

SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM
SEGUICI SU TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui