Mirri Palermo

Il lungo viaggio inizia oggi e la speranza è che per il Palermo si concluda con un’altra festa, magari insieme ai tifosi stavolta.
Questa l’apertura dell’editoriale di Luigi Butera, sul Giornale di Sicilia, oggi in edicola.

Si sottolinea la difficoltà del campionato di Serie C dove ci sono squadre attrezzate con il vantaggio di essere già collaudate. Insomma non sarà come la D ed al momento è difficile fare una valutazione sul valore del Palermo, se sarà da primo posto o da playoff.
La garanzia è Boscaglia a cui si potrà affidare o una corazzata o una squadra normale: tutto resta ancora in divenire.

Le prime mosse di mercato non lasciano pensare ad un Palermo corazzata. Il club si sta muovendo con giudizio, stando attento al portafogli. C’è un budget e lì si deve restare. Giusto così, ma è chiaro che qualcosa in più va fatta, scrive Butera che sottolinea la necessità di alcuni inserimenti di spessore, a cominciare da un bomber che possa garantire i gol promozione. Potrebbe cioè non essere sufficiente affidarsi solo al mercato degli svincolati per quanto giocatori vincenti, ma che nei loro club non partivano sempre titolari.

C’è ancora tutto il tempo necessario per completare in maniera importante l’organico e per farlo bisognerà necessariamente mettere mano al portafogli.

.
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM
SEGUICI SU TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui