Calciomercato Palermo

Il tandem Sagramola-Castagnini mette nel mirino alcuni rinforzi.
Serve più sostanza per gli esterni sia in attacco sia in difesa. Possibile asse con la Juventus U. 23.
Ieri il via al Comune alla discussione per lo stadio. il Sindaco: “La squadra resta”.

Questo il titolo del Corriere dello Sport, oggi in edicola

Caccia agli esterni. Nel piano d’azione del duo Sagramola-Castagnini occupa uno spazio rilevante anche la ricerca dei cursori di fascia, “settore” da puntellare sia in difesa che in attacco con giocatori funzionali soprattutto al 4-3-3…
Inizia così l’articolo di Antonio La Rosa che sottolinea l’attenzione della dirigenza soprattutto per la fascia sinistra rimasta vacante dopo la non riconferma di Vaccaro.

A destra, confermato Doda, salgono le quotazioni di Garufo (Reggina) mentre scendono quelle di De Col(Entella).
Per la fascia opposta, piace il terzino sinistro Pietro Beruatto, entrato nei radar della società targata Hera Hora. E a proposito di Juventus, un altro esterno “basso” finito sul taccuino dei dirigenti rosa è Matteo Liviero, classe ’93 cresciuto nella Primavera bianconera quando l’attuale ds rosanero Castagnini era a Torino sponda Juve responsabile del settore giovanile, scrive La Rosa.
Liviero ha appena vinto il campionato di C col Vicnza, è svincolato ed ha tanta esperienza della categoria (Lecce, Juve Stabia e Fano)
Sempre a sinistra non va dimenticato Daniele Donnarumma (28), esterno “alto” del Monopoli, che tuttavia ha diverse pretendenti di B.

Anche gli esterni d’attacco , nonostante la presenza in organico di Santana, Floriano e Silipo, vanno monitorati: Marsura del Livorno e Ceccarelli della Feralpisalò.
Oggi altra riunione del Consiglio Comunale e la posizione netta del sindaco epressa ieri: “L’approvazione spetta al Consiglio ma nessuno mette in dubbio che il Palermo debba giocare a Palermo“.
.
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM
SEGUICI SU TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui