In attesa del consiglio federale che sancirà la promozione iniziate le grandi manovre: presto vertice con Pergolizzi.
Il mercato affidato a Sagramola e Castagnini che daranno al tecnico la rosa su cui lavorare.

Questo il titolo di Repubblica, oggi in edicola

Il Palermo resta in attesa. Ma con fiducia. Del resto per avere l’ufficialità della promozione in serie C potrebbe passare ancora un mese.
Inizia così l’articolo di Valerio Tripi che sottolinea come la riunione di Lega Dilettanti in programma oggi servirà a dettare le linee o suggerire alla Federazione alcuni criteri per concludere il campionato ma saranno decisioni che poi solo la Figc potrà ratificare. E sembra che ciò non accadrà prima di metà giugno. L’orientamento del presidente Sibilia sembra chiaro: meriti sportivi. “…nessuno sarà scontento o nella peggiore delle ipotesi lo saranno solamente in pochi. Al termine della riunione stileremo un documento ufficiale. Ma la nostra linea guida sarà quella del buon senso, la stessa che ci ha mosso fino ad ora”.
In casa Palermo però già si lavora i prospettiva con un incontro previsto nei prossimi giorni con il tecnico Pergolizzi: Con Pergolizzi i dirigenti affronteranno il tema della programmazione per il prossimo campionato, parleranno di obiettivi e idee. Se ci saranno identità di vedute il rapporto proseguirà. Altrimenti l’uomo che ha vinto il campionato dopo la rifondazione non sarà lo stesso che guiderà la squadra nella categoria che ha conquistato, scrive Tripi.
Ed i nomi di un eventuale successore cominciano a circolare sebbene si tratti soltanto di voci non confermate e non smentite : Boscaglia, Grassadonia e Giovanni Tedesco.
Chiunque sarà l’allenatore, con lui non si parlerà di calcio-mercato: le scelte sui giocatori per rinforzare la squadra le fa la società, all’allenatore toccherà il compito di guidare la rosa che gli sarà messa a disposizione, scrive Tripi.
E la società pensa di avere già una buona base da cui ripartire dove andranno fatti i giusti correttivi, soprattutto in attacco che potrebbe essere il reparto con i maggiori interventi.
.
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM
SEGUICI SU TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui