Una vita in rosanero, da piccolissimo fino a diventare il capitano della squadra Primavera, anch’essa travolta dalla sciagurata gestione della società che ha portato al fallimento.
Simone Santoro in rosanero ha conosciuto anche il piacere dell’esordio in Serie A, nella sua Palermo, con la maglia della sua città .Ora sembra destinato al Teramo di Tedino.
Ha voluto lanciare un messaggio ai tifosi rosanero, pieno di tristezza. Ecco il testo:
.

“Palermo mio, quando sono arrivato ero un bambino di dieci anni e mi hai fatto diventare un uomo.

Ho trascorso dieci anni meravigliosi conditi da grandi traguardi e soddisfazioni, fino a poter vivere l’emozione del Barbera.

Rappresentare la propria città è sempre una grande emozione e io ogni giorno ho lottato e dato tutto per questi colori che meritano tanto, così come tutti i tifosi.

Mi auguro che presto il Palermo torni dove merita.”

.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui