York Capital e Carisma in corsa, giornata cruciale per l’affare.
Allo studio un immediato passaggio di proprietà per scongiurare penalizzazione e assicurare un futuro alla società rosanero.
Incontro a Milano per valutare tutte le opzioni.
Nuova pretendente La holding italiana si occupa di consulenza per risanare gruppi in crisi E poi c’è Sagramola..
.
Palermo, la squadra sul campo ha fatto il suo dovere.
Rosa secondi ma con l’incubo penalizzazione.

Questo il titolo del Giornale di Sicilia, oggi in edicola

Nel suo articolo Benedetto Giardina fa il punto di tutte le situazioni relativa al passaggio di proprietà che vedono coinvolte diversi soggetti: da una parte gli americani di York Capital Management , dall’altra la holding Carisma s.p.a.
Una situazione di emergenza è relativa alla necessità di immettere denaro entro sabato per evitare il rischio di penalizzazione e rendere vani i punti conquistati con Foggia e Perugia. Tuttavia il tempo per una due diligence fatte in maniera accurata non c’è e si vocifera che oggi potrebbe essere una giornata decisiva.
Del gruppo americano si è già parlato mentre di Carisma spa si sa soltanto che, scrive il giornale, “Si tratta di una società italiana legata agli statunitensi di Bain and company, società leader nel campo della consulenza strategica aziendale, da sempre impegnata nell’acquisizione di soggetti finanziariamente in condizioni critiche per risanare la struttura“.

Sia gli americani che Carisma Spa non sarebbero disposti, come lo era Follieri, a versare quel corrispettivo di 1.2 milioni che di fatto consentirebbero ai nuovi proprietari inglesi di realizzare una plusvalenza enorme, visto che hanno comprato soltanto per 10 euro. Zamparini vigila su tutta la situazione e non vi è dubbio che la sua messa in mora della società inglese abbia di fatto accelerato il percorso di cessione della società.

C’è anche il gruppo rappresentato da Sagramola che anche ieri era a Palermo ed anche ieri ha fatto un saldo in sede; rimane ignoto il nome dell’imprenditore che supporterebbe economicamente l’ex amministratore delegato rosanero anche se sul web si fanno ipotesi più o meno fondate.
.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE