Questo il titolo del Giornale di Sicilia, oggi in edicola

Interessante editoriale di Carlo Brandaleone che ironicamente ci informa che il Palermo sta giocando due campionati uno in campo venerdì e l’altro fuori contro la lega ed in ballo ci saranno ben 7 punti, tutto in pochi giorni considerate le scadenze immediate relative al pagamento degli stipendi e dei contributi e alla partita con il Brescia.
Brandaleone scrive che questo è sicuramente un momento molto difficile per il club che difficilmente si sarebbe potuto immaginare “…Ed è sotto gli occhi di tutti che Zamparini ha lasciato solo macerie. Di chiunque sia il club: che Facile lavori per se stesso o per Zamparini, non è rimasto quasi nulla. Resta la squadra. Come una piccola nave in balìa della tempesta, tenuta a galla dall’impegno di giocatori..”

L’articolo poi si concentra sulla squadra che deve riabilitarsi agli occhi dei tifosi poichè è composta in gran parte dagli stessi che portarono il Palermo in serie B e che quindi hanno forse un debito nei confronti della piazza da cui hanno più ricevuto che dato. Il compito dei giocatori è quello di fare sempre di più,di onorare la maglia a prescindere dagli spettatori presenti.
.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE