I rosa si giocano mezza serie A, col Benevento non si può perdere.
Sfida che vale doppio, serve un risultato positivo per non fare scappare il Lecce.
Stellone con il 4-3-1-2. Falletti torna dall’inizio, dietro c’è Szyminski. In avanti Moreo
preferito a Puscas.

Questo il titolo del Giornale di Sicilia, oggi in edicola.

Nel suo articolo Carlo Brandaleone ci presenta la sfida di questa sera , una partita che viene definita quasi uno spareggio perché consente al Palermo, in caso di risultato positivo, di avvicinare il Lecce e tenere a distanza lo stesso Benevento. Ma anche per i sanniti è una gara che vale doppio perché probabilmente è l’ultima chance per tentare la promozione diretta.
Ed a proposito del Benevento, Brandaleone scrive che si tratta di una squadra forte, che gioca con autorità e che ha delle buone individualità come l’ex rosanero Viola, la mente del centrocampo o l’attaccante Coda che con i suoi 15 gol è molto temibile ed infine l’eterno Maggio, capo carismatico della squadra “…Non ha fatto il campionato che sperava il Benevento, ha avuto un crollo a metà del girone di ritorno, ma nonostante tutto è ancora a tre punti dai rosa ed è reduce da due successi di fila..”.

Due squadre che saranno schierate con lo stesso modulo tattico 4-3-1-2 con Stellone che dopo 7 partite di fila da titolare, lascia in panchina Trajkovski per fare spazio a Falletti definito dal giornale giocatore in grado di fare la differenza in serie B.
Discutibili per Brandaleone le scelte di Stellone per quanto riguarda le corsie esterne dove dovrebbero giocare Salvi ed Aleesami mentre per quanto riguarda l’attacco probabilmente Moreo sarà preferito a Puscas perché in questo momento è difficile rinunciare al movimento e alla voglia di sacrificarsi dell’attaccante ex venezia.
Infine, scrive il giornale, il Palermo questa sera a Benevento dovrà meritarsi la promozione diretta contro un’avversaria forte e ambiziosa.
.
LEGGI ANCHE:

York, Arkus, Ferrero? No grazie, penso solo al Benevento

Le probabili formazioni di Benevento-Palermo. Ballottaggi in attacco e difesa, possibile Falletti dal 1′ minuto.

Stellone: “Rispettiamo il Benevento ma possiamo batterli. Mia formazione? Sarà bella”

.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE