Dopo la giornata di ieri in cui il patron della Sampdoria ammetteva di voler un giorno diventare il presidente della Roma, è tornato a parlare oggi Massimo Ferrero intervistato da Radio Radio, queste le sue dichiarazioni:

«Ora mi prendo un aereo e vado a Milano, poi a Genova. Voglio precisare una cosa, io sono presidente della Sampdoria e la Samp è nel mio cuore e nella mia testa. Sono presidente di una squadra meravigliosa, adoro i miei tifosi che sono speciali e lavoro tanto. La Roma è la squadra che tifo da bambino, ma la mia azienda è la Sampdoria, quindi forza Sampdoria. Non voglio essere sempre frainteso, sarò dislessico. Bisogna sempre stare attenti a cosa la gente vuole sentirsi dire. Palermo la adoro, lì ho fatto il film più bello della mia vita “Mery per sempre”. Questa è storia, quindi non è che se dico che mi piace Palermo allora mi compro la squadra».

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE