Palermo Saric

Bari-Palermo torna un anno dopo, ma con due squadre “diverse”

Bari-Palermo, sarà la sfida che inaugurerà la stagione di Serie B 2023/2024. La sfida si giocherà venerdì 18 agosto alle ore 20:30 al San Nicola, quasi esattamente un anno dopo quella dello scorso campionato. In quell’occasione il match si concluse col risultato di 1-1. I rosanero si portarono in vantaggio col gol di Nicola Valente, la prima rete in cadetteria per il numero 30; i tre punti tuttavia sfumarono con il pareggio di Walid Cheddira, che poi nel corso della stagione avrebbe cambiato le sorti del Bari, contribuendo a portarlo a un passo dalla Serie A.

Bari e Palermo nella stagione 2022-2023

Il Bari nel corso dell’ultima stagione, infatti, ha lottato fino all’ultimo per la promozione, dovendo arrendersi solo al Frosinone e al Genoa, arrivando terzo alla fine della regular season. I playoff, come spesso capita, sono un roulette russa e nonostante il vantaggio dei galletti a livello di scontri, il Cagliari ha avuto la meglio beffando nei minuti finali i biancorossi, staccando l’ultimo biglietto utile per la Serie A. Il Palermo, al contrario, non ha centrato i playoff pareggiando all’ultima giornata contro il Brescia, annullando così i sogni di un piazzamento oltre gli obiettivi prefissati.

Bari e Palermo a confronto dopo un anno

Ora dopo un anno le società si trovano in una situazione quasi opposta. Il Palermo ha portato avanti un mercato ricco e gli arrivi nelle nuove file rosanero vanno a sugellare quello che è l’obiettivo dichiarato: la lotta alla Serie A. La squadra è sicuramente ancora da completare in diversi ruoli, ma la sfida all’ultimo minuto contro il Cagliari in Coppa Italia ha dato indicazioni precisi. Un gruppo che sta crescendo, una squadra più solida e consapevole che vuole lottare per raggiungere i propri obiettivi.

Dall’altra parte il Bari sembra non essersi ancora ripreso dal trauma della mancata Serie A. Lo zoccolo duro dei galletti è stato quasi smantellato, perdendo i suoi punti cardine come Antenucci, il portiere Caprile e Cheddira che ormai sembra a un passo dal Frosinone. I galletti sono tuttavia ripartiti dal duo che li ha portati in Serie B: Polito e Mignani. Il lavoro da fare è ancora tanto, e la sconfitta in casa contro il Parma 3-0 è sicuramente un campanello d’allarme.

È passato dunque quasi un anno esatto dalla sfida al San Nicola, ma i fronti e il destino delle due squadre sembrano completamente ribaltati. Il Palermo sogna in grande la Serie A, costruendo le basi giorno dopo giorno e dando segnali soprattutto sul mercato. Il Bari deve ancora trovare la sua nuova strada, lasciando alle spalle una stagione di grandi speranze, per riaffrontare nuovamente la cadetteria. Chissà che la sfida al San Nicola non sia l’inizio di una stagione completamente diversa per i rosanero.

LEGGI  ANCHE

Palermo, Prati ha scelto: le ultime

Calciomercato Palermo, sfuma Morutan? Una rivale vicina all’accordo

Rinaudo: “Seguiamo Prati, trattativa in corso. Cerchiamo equilibrio”

Coppa Italia: tutte le gare, gli orari e le tv dove vedere le partite

Calciomercato Palermo, nuova offerta per Saric dall’estero

Il Palermo sarà presente su EAFC 24? Ecco cosa sappiamo

Repubb. – Parte la stagione con obiettivo serie A. E da lunedì a Torretta

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui