serie b

Prima delle due sfide che ha dato il primo verdetto per il cammino dei play-off. Il Sudtirol accede alla fase delle semifinali trovando il Bari. Nella giornata di domani andrà in scena Cagliari-Venezia: la vincente affronterà il Parma.

Serie B, Sudtirol-Reggina: la cronaca del match

Primo tempo

Il primo squillo arriva dopo soli sei minuti dal fischio d’inizio con la Reggina che ci prova con un tiro di Majer dalla distanza che scalda i guantoni di Poluzzi. Al minuto successivo ci prova anche Canotto con un’incursione laterale, ma viene fermato da Zaro. Al 9′ arriva la reazione del Sudtirol che con un cross ad opera di Curto cerca Odogwu in area di rigore ma trova il muro difensivo calabrese. Dal minuto 10 in poi la Reggina prova a superare gli avversari che, dall’altra parte, cercano di mantenere il possesso palla e provano a reagire in contropiede, ma al termine dei primi 45′ il risultato rimane inchiodato sullo 0-0.

Secondo tempo

Nella ripresa il Sudtirol opta per il primo cambio in attacco schierando Casiraghi al posto di Cissé. Le due squadre aumentano notevolmente il ritmo e per buona parte del secondo tempo procedono con un botta e risposta, mantenendo però la parità. Al minuto 86 Majer ci riprova dalla distanza con un tiro potente e pericoloso ma trova ancora una volta i guantoni di Poluzzi che manda la palla in calcio d’angolo. Allo scadere dei 90 minuti Casiraghi agguanta il pallone e con un tiro dal limite riesce a beffare il portiere avversario, complice una deviazione di Loiacono, mandando in vantaggio la squadra. Nonostante i 6 minuti di recupero e il cambio disperato di mister Inzaghi in attacco (Galabinov al posto di Loiacono), il Sudtirol supera la compagine calabrese accedendo così alla fase successiva dei play-off.

La squadra di mister Bisoli affronterà il Bari lunedì 29 maggio alle ore 20:30.

SUDTIROL: Casiraghi D., Vinetot K., Larrivey J., Lunetta G., Poluzzi G. (Portiere), Curto M., Zaro G., Masiello A. (dal 12′ st Vinetot K.), De Col F., Rover M. (dal 28′ st Larrivey J.), Fiordilino L. (dal 45’+1 st Lunetta G.), Tait F., Belardinelli L., Cisse M. (dal 1′ st Casiraghi D.), Odogwu R.. A disposizione: Carretta M., Eklu S. M., Giorgini A., Marano M. (Portiere), Mazzocchi S., Minelli S. (Portiere), Pompetti M., Siega N. Allenatore: Bisoli P..

REGGINA: Gori G., Ricci F., Galabinov A., Liotti D., Contini N. (Portiere), Cionek T., Loiacono G. (dal 45′ st Galabinov A.), Gagliolo R. (dal 36′ st Ricci F.), Pierozzi N., Fabbian G., Majer Z., Hernani, Di Chiara G. (dal 45′ st Liotti D.), Strelec D. (dal 19′ st Gori G.), Canotto L.. A disposizione: Aglietti T. (Portiere), Bouah D., Colombi S. (Portiere), Crisetig L., Lombardi A., Terranova E. Allenatore: Inzaghi F..

Reti: al 45′ st Casiraghi D. (Südtirol) .

Ammonizioni: al 30′ pt Cisse M. (Südtirol), al 43′ pt Belardinelli L. (Südtirol), al 34′ st Curto M. (Südtirol) al 29′ pt Gagliolo R. (Reggina), al 21′ st Hernani (Reggina).

Venerdì 26 maggio ore 20:30

Sudtirol-Reggina 1-0: 90′ Casiraghi

Lunedì 29 maggio ore 20:30

Sudtirol-Bari

Dopo la gara d’andata dei playout di ieri sera, terminata con la vittoria del Cosenza sul Brescia per 1-0, oggi è tempo di playoff. Si inizia con la sfida tra il Sudtirol di Bisoli e la Reggina di Inzaghi. In palio un posto nella semifinale contro il Bari di Mignani. Fischio d’inizio alle ore 20:30 allo stadio “Marco Druso” di Bolzano. I tirolesi, arrivati sesti in classifica in stagione, proveranno dunque a sfruttare il favore campo contro gli amaranto, arrivati in settima posizione.

LEGGI ANCHE

Palermo ricordi Boselli? Record per l’argentino

Il progetto Palermo va avanti più forte e solido di prima

Bari, Cheddira in Nazionale: playoff a rischio?

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui