Como Palermo probabili formazioni

Ionut Nedelcearu, difensore del Palermo, ha rilasciato delle dichiarazioni alla società rosanero. A riportarle è proprio il Palermo nel proprio sito web e Youtube. Il difensore classe 1996 ha affrontato recentemente un brutto periodo segnato dalla scomparsa del padre. Nonostante ciò ha sempre seguito la squadra mostrando la sua grande professionalità. Ecco le dichiarazioni di Nedelcearu.

Le dichiarazioni di Nedelcearu

Sulla partita contro il Cagliari

“La partita contro il Cagliari è stata difficile ma soprattutto importante che siamo riusciti a vincere. Fondamentale per noi e ottenere quattro risultati utili consecutivi, dobbiamo continuare con questo spirito e andare a Brescia a vincere per finire questo anno in maniera ottima”.

Sul match di Ferrara poco dopo la scomparsa del padre

“A Ferrara, ma anche questa settimana, è stata la più difficile della mia vita ma ringrazio il mister e i compagni perché grazie al loro aiuto sono riuscito a passare questa situazione difficile. A Ferrara ho deciso di giocare perché questo è il mio lavoro. Nella vita purtroppo queste cose succedono ma l’importante è essere forti”.

Sui tifosi

“In questa settimana ho ricevuto tanti messaggi dai tifosi, ma anche dai miei compagni di squadra e da tutto lo staff che mi stanno sempre accanto. Voglio ringraziare tutti i tifosi e alla società. Ad alcuni non ho risposto ma li voglio ringraziare per il loro effetto. Sappiamo che tifosi abbiamo accanto, loro sono fantastici sempre anche in trasferta. QUesto pubblico merita qualcosa in più anche della Serie A. Vogliamo raggiungere il nostro obbiettivo e l’anno prossimo andare più avanti.”.

Sul campionato

“Questo è un campionato equilibrato con molte squadre forti. Il nostro obbiettivo è la prossima partita, abbiamo vinto con il Cagliari si ma adesso si deve pensare al Brescia. Partita difficilissima dove dobbiamo portare a casa punti importanti”.

Sull’esperienza in rosanero

“Il mio bilancio su questi primi sei mesi a Palermo è positivo. Mi trovo bene qua è un gruppo forte e siamo una famiglia. Mi sento bene e sono felice di essere in questo gruppo. Guardiamo tutti insieme il nostro obbiettivo futuro e io darò il massimo per questo club. Palermo è una città fantastica. C’è il mare, la mia famiglia si è trovata benissimo e c’è un tempo fantastico anche a dicembre”.

LEGGI ANCHE

Caglairi, non solo Ranieri: per il dopo Liverani spuntano due ex rosa

Calciomercato, il Torino fa la spesa in Serie B: ecco i nomi visionati

Brescia, Clotet: “L’obiettivo è salvarci. L’attuale Serie B? Somiglia alla Championship”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui