lucarelli ternana

L’allenatore della Ternana Cristiano Lucarelli è intervenuto ai microfoni di Sky nel corso della trasmissione “L’Originale” per parlare dei Mondiali in Qatar e per analizzare la prossima sfida in campionato contro il Pisa, valevole per la quattordicesima giornata di Serie B, in programma sabato 26 novembre alle ore 18:00.

Le dichiarazioni di Lucarelli

“Quella contro il Pisa sarà una partita che vivrò normalmente perché ormai è diventata un’abitudine incontrare i nerazzurri, soprattutto in Serie C. Si tratta di una gara come le altre, diverso se affrontassi questa partita con il Livorno. In questo momento sono interessato a fare risultato su un campo difficilissimo contro una squadra molto forte che l’anno scorso ha fatto finale play off. È una delle squadre più forti del campionato”.

“Favilli è un grande attaccante ma davanti non mi posso lamentare, ho la fortuna di avere di avere anche Donnarumma, Pettinari, Partipilo, Falletti lì davanti, di certo non mi posso lamentare. Penso che l’attaccante più di ogni altro ruolo abbia la necessità di sentirsi al centro della squadra, e quindi nel momento in cui sente la fiducia può avere un rendimento sicuramente importante, poi non tutte le annate sono uguali, gli attaccanti di solito iniziano ad avere una continuità realizzativa dopo i 24-25-26 anni, è il ruolo dove probabilmente si matura più tardi rispetto a tutti gli altri”.

LEGGI ANCHE

Tutto sui Mondiali in Qatar: gli orari, il fuso orario e il calendario

Palermo-Venezia, la sfida che lega Rinaudo tra passato e presente

Calciomercato Palermo, allarme fascia mancina: i possibili colpi low cost

Amauri non ci sta: “Facciamo chiarezza!”

Palermo-Venezia, svolta sulla vendita dei biglietti per il settore ospiti: il comunicato

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui