Qatar 2022

I Mondiali in Qatar sono ufficialmente iniziati. Ieri la partita inaugurale tra Qatar ed Ecuador che ha visto i sudamericani trionfare per 0-2 grazie ad una doppietta di Valencia. I padroni di casa sono i primi a perdere una partita inaugurale del Mondiale giocato in casa. C’è però una questione da affrontare che non riguarda il calcio giocato ma la fascia di capitano “One Love”.

Mondiali in Qatar: capitani a rischio ammonizione per la fascia arcobaleno

Una notizia che potrebbe alimentare ancor di più le critiche rivolte a questo Mondiale, già di per se alimentato da continue tensioni (leggi qui). I capitani delle squadre che hanno accettato di indossare la fascia di capitano arcobaleno “One Love”, per sostenere la comunità LGBTQI+, potrebbero essere ammoniti ad inizio partita. Un’azione che non sarebbe l’unica presa nei confronti dei giocatori convolti. Per loro potrebbe arrivare anche una multa o una squalifica. I capitani coinvolti sono Harry Kane, Gareth Bale, Manuel Neuer, Virgil Van Dijk e molti altri. Inghilterra, Galles, Germania e Olanda sono tra i paesi che si sono schierati a favore della comunità LGBTQI+ tanto criminalizzata in Qatar.

Secondo quanto riporta gianlucadimarzio.com la Francia, per rispetto della nazione ospitante e dunque il Qatar, ha deciso di ritirarsi dall’iniziativa facendo indossare al proprio capitano la “normale” fascia.

LEGGI ANCHE

Cagliari, ufficiale il nuovo ds: è un ex Sassuolo

Casa dolce…casa, il Palermo costruisce la salvezza al Barbera

Mondiale, 1a giornata: il programma del lunedì

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui