Viali

William Viali, nuovo allenatore del Cosenza, è atteso per la prima partita casalinga dal suo arrivo. Infatti, fin ad ora ha disputato soltanto un match alla guida dei silani, perdendo contro il Pisa per per 3-1. Adesso, dovrà affrontare il Palermo di Eugenio Corini, reduce da due vittorie consecutive contro Modena e Parma. Per Viali, quindi, non sarà sicuramente una sfida semplice: il tecnico originario di Vaprio d’Adda si è trasferito al Cosenza in un periodo alquanto negativo. In questo momento, infatti, i rossoblu si trovano al 18esimo posto con 11 punti conquistati in 12 giornate.

Questa seconda gara di Viali contro il Palermo sarà complicata sotto un altro punto di vista: infatti, i tifosi silani starebbero decidendo di disertare il prossimo match a causa delle brutte prestazioni del Cosenza in quest’avvio di stagione. Strano, ma vero, i tifosi rosanero potrebbero superare quelli di casa.

La carriera di Viali

Chiusa l’esperienza calcistica nel 2010 con la Cremonese, Viali inizia a cimentarsi nel ruolo di allenatore con il Fiorenzuola per affrontare il campionato di Serie D. Una stagione molto equilibrata dove riesce a conquistare il 12esimo posto in classifica. Il primo campionato vinto arriva l’anno dopo sulla panchina del Piacenza, conquistando il primo posto ed accedendo così alla Serie D. Rimarrà per un altro anno nel club biancorosso, ma verrà esonerato dopo 26 partite.

Dal 2015 in poi, Viali viene ingaggiato da diverse squadre militanti in Serie C. La prima di queste fu il Pro Piacenza, dove subentra la posto di Arnaldo Franzini. La stagione non va nel migliore dei modi, collezionando soltanto 8 vittorie contro le 11 sconfitte. Riesce, però nell’imprese di salvare i rossoneri dalla retrocessione, battendo l’Albinoleffe ai play-out. Il campionato seguente viene riproposto lo stesso copione della stagione passata solo che con una diversa squadra, il Sudtirol. In zona retrocessione, la dirigenza biancorossa decide di esonerarlo.

Infine, dopo le brevi esperienze con il Cuneo e con il Novara, il tecnico bergamasco riesce a trovare una sua dimensione sulla panchina del Cesena. Viene scelto dalla società a gennaio del 2020 per sostituire Francesco Modesto e conduce i propri ragazzi alla conquista del 13esimo posto. Riconfermato per la stagione successiva e l’altra ancora, ma Viali si fermerà sempre ai play-off.

Ora, arrivato da poco a Cosenza, il nuovo tecnico dovrà dimostrare all’intera piazza, delusa dalle ultime prestazioni, di poter ritornare alla vittoria. Il prossimo ostacolo sarà il Palermo di Corini, tornato alla ribalta dopo un periodo buio.

LEGGI ANCHE

Cosenza-Palermo, le probabili formazioni: tante conferme per Corini

Lega B e IFAD in campo per sconfiggere fame e povertà. Le iniziative per la 13a giornata

Sudtirol, un ex Bari salta la sfida con i galletti

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui