Palermo Rispoli

Il Palermo si prepara alla sfida di sabato alle 14:00 allo stadio “San Vito – Gigi Marulla” di Cosenza, dove affronterà i rossoblu calabresi per la giornata numero 13 del campionato di Serie B. Una gara certamente complicata contro un avversario che viene da ben cinque sconfitte consecutive, che ha cambiato guida tecnica da pochi giorni e che ha bisogno di un risultato positivo.

Per il Cosenza una partita fondamentale; con la decisione della società di mandare la rosa in ritiro per ritrovare serenità e compattezza.

Cinque stagioni in maglia rosa

Il Palermo a Cosenza si troverà di fronte un ex con un passato importante all’ombra di Monte Pellegrino. Il difensore dei calabresi Andrea Rispoli, infatti, ha giocato in maglia rosanero per ben cinque stagioni, dal 2015 al fallimento del 2019. Il giocatore classe 1988 nativo di Cava dei Tirreni ha totalizzato 137 presenze e 12 gol fra Serie A e Serie B con il club di Viale del Fante, indossando per 10 volte anche la fascia di capitano.

Per Rispoli il Palermo è diventato una questione di cuore, visto che nel 2019 ha sposato la modella bagherese Nadine Casa, da cui ha avuto anche una bambina. Il giocatore ha più volte manifestato la sua volontà di tornare ad indossare la maglia rosanero, ma l’occasione non si è mai presentata. Dopo gli anni a Palermo, Rispoli ha giocato per due stagioni in Serie A, con le maglie di Lecce e Crotone. Rimasto svincolato alla fine della stagione con i calabresi, per un breve periodo si è allenato con la Don Carlo Misilmeri, formazione che milita nel campionato di Eccellenza, in attesa di una chiamata.

Rispoli, Parma ed oggi Cosenza

È stato Beppe Iachini, che lo ha allenato a Palermo, a volerlo con sé a Parma nella scorsa stagione. Quest’anno, invece, l’occasione di Cosenza, non prima di aver assistito dal vivo alle gare del Palermo nei playoff di Serie C, per cui ha fatto da commentatore per la tv. Anche se non è riuscito a tornare a Palermo da giocatore, certamente Rispoli ha legato la sua vita a doppio filo con Palermo e con il Palermo, e trovarsi davanti le maglie rosanero gli provocherà certamente dei brividi.

LEGGI ANCHE

Serie A, 14a giornata: ecco il programma dei match di oggi

[FOTO] Palermo, momento nostalgia sui social: due rosanero piccoli avversari!

Scarpa d’oro 2022: trionfa ancora Lewandowski

Palermo, stop per Stulac: il comunicato del club

Gravina: “In Italia il talento c’è. Faremo uno stage durante i mondiali”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui