Serie B

La vittoria del Palermo contro il Parma di Fabio Pecchia porta la firma di Ivan Marconi, bravo a svettare di testa su un cross di Valente dopo un’azione insistita dei rosa. Per il difensore bresciano, classe 1989, si tratta del primo gol nella serie cadetta, arrivato dopo una percorso che ha scalato tutti i gradini del professionismo. Marconi è alla terza stagione in rosa, ed è sempre stato considerato un titolare inamovibile da tutti gli allenatori che si sono alternati alla guida del Palermo. Sono cambiati i suoi compagni di reparto, prima Somma, poi Lancini, ora Nedelcearu, ma la sua leadership del reparto arretrato rosanero non è mai stata in discussione.

Dallo scudetto con la primavera blucerchiata alla Serie B

Cresciuto nelle giovanili dell’Inter, Marconi ha esordito nel campionato Primavera con la maglia nerazzurra nella stagione 2006/2007 a 17 anni. In quella squadra giocavano Leonardo Bonucci, Mario Balotelli e l’ex centrocampista del Palermo Francesco Bolzoni. Nella stagione successiva è tornato a Brescia dove ha collezionato 20 presenze con la squadra Primavera delle Rondinelle, giocando insieme all’ex terzino rosanero Andrea Rispoli. L’anno dopo è arrivata la prima soddisfazione della carriera, con la vittoria del campionato Primavera con la maglia della Sampdoria, che ha dato inizio alla sua carriera fra i professionisti.

Due stagioni a Gubbio e ben cinque a Savona, sempre in Serie C. Poi, nel 2015, è arrivata la chiamata della Cremonese, nobile decaduta in terza serie. Alla seconda stagione in maglia grigiorossa Marconi ha conquistato la promozione in Serie B da protagonista, e l’anno dopo ha collezionato 24 presenze fra i cadetti. Nel 2018 è arrivata la chiamata a cui non poter dire di no: il Monza, in Serie C, da poco acquistato da Silvio Berlusconi. Anche in Lombardia, la seconda stagione è quella della vittoria del campionato.

L’approdo di Ivan Marconi al Palermo

Nell’estate del 2020 la telefonata di Renzo Castagnini e lo sbarco a Palermo. Anche all’ombra di Monte Pellegrino, il trionfo arriva alla seconda stagione, con un campionato giocato da protagonista ed un salvataggio sulla linea nella finale playoff di andata, sul campo del Padova, con una rovesciata che è entrata di diritto nella storia del Palermo. In maglia rosa, Ivan Marconi ha segnato una rete in Serie C ed una in Serie B. Adesso manca l’ultimo gradino per completare la scalata ai vertici del calcio italiano.

LEGGI ANCHE

 

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui