pagelle modena palermo

Modena-Palermo, gara valevole per l’undicesima giornata di Serie B, si è conclusa allo stadio Alberto Braglia con il risultato di 0-2. Di seguito le pagelle del match a cura di Pino Abbate.

Modena-Palermo: le pagelle

Portiere e difensori

Pigliacelli7,5: un muro insormontabile oggi per tutti i tentativi orditi dai canarini che hanno sbattuto il muso contro l’odierna saracinesca eretta dal guardapali rosanero;

Mateju6: finalmente schierato nel suo ruolo fa vedere discrete cose oggi soprattutto in fase di contenimento;

Nedelcearu7: come se non bastasse Pigliacelli oggi il rumeno non ha sbagliato un intervento dando un contributo enorme a conservare sia il risultato che la inviolabilità della porta;

Marconi6,5: seguendo l’esempio del gigante al suo fianco non è stato da meno per cui ampio merito anche a lui per questa indispensabile vittoria;

Devetak6: non ha demeritato ma ha ancora poca dimestichezza con il campo dovuto ai postumi dellinfortunio; ammonito non rientra nella ripresa ma merita la sufficienza.

Centrocampisti

Broh6,5: ha corso come un dannato per tutti e 95 minuti senza soluzione di continuità contrastando con efficacia i tentativi di attacco degli emiliani;

Gomes6: ottimo insieme a Broh nel gioco di interdizione studia per cercare di essere più incisivo nell’impostare il gioco;

Segre6: l’impegno non manca ma dovrebbe curare di più l’impostazione per il gioco d’attacco cosa che ancora non si vede.

Attaccanti

Di Mariano7,5: la presenza di un esterno basso di ruolo ha contribuito alla prova imperiosa del picciotto palermitano che ha procurato un primo rigore, ha pennellato un cioccolatino per il gol di Valente e si era procurato un nettissimo secondo rigore che né Fourneau né il VAR hanno rilevato;

Valente7: l’indiscutibile valore del gioco dell’esterno rosa era nota a tutti meno che a Corini che speriamo abbia finalmente capito che questo giocatore è un indispensabile per la squadra sia per il gioco che per i gol che fa;

Brunori 6,5: segna il rigore con la solita freddezza e si batte come sempre con la solita vigoria ma è da solo in attacco ed è spesso preso in mezzo dai difensori.

Subentrati

Crivello6: rispolverato oggi dall’angolo in cui era stato confinato ha fatto la sua buona prova nella ripresa quando i canarini hanno prodotto il loro massimo sforzo;

Bettella6: 20 minuti anche per lui per rinforzare il muro e portare a casa il risultato;

Saric6: subentra a Segre e comincia male perdendo un prezioso pallone a metà campo ma col passare dei minuti entra in partita e si guadagna il gettone di presenza;

Stulac6: si rivede dopo tre partite per quasi un quarto d’ora dando il suo buon contributo alla causa;

Floriano6: entra al minuto 71 al posto di un esausto Di Mariano e si dà da fare con buona lena cercando le ripartenze per alleggerire la difesa dalla pressione emiliana.

Allenatore

Corini6: finalmente mette in campo una squadra più equilibrata e i risultati si vedono anche se oggi gli episodi hanno sorriso ai rosanero.

Arbitro

Arbitro Fourneau6,5: la sua buona preparazione atletica lo vede sempre dove c’è l’azione per cui giudica quasi sempre bene con i giusti cartellini. Peccato che non vede un rigore netto per la seconda volta su Di Mariano, ma più colpevole di lui sono i due addetti al VAR.

LEGGI ANCHE

Brunori cuore d’oro: gol e dedica ad Elia

Serie B, 11a giornata: inziano i match delle 14:00

Modena-Palermo: Ballardini presente allo stadio

Ternana, presidente Bandecchi: “Complimenti al Bari, hanno avuto sfortuna”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui