Palermo

Bari-Palermo, gara valevole la seconda giornata di Serie B, si è conclusa allo stadio San Nicola con il risultato di 1-1. Di seguito le pagelle a cura di Pino Abbate.

Bari-Palermo: le pagelle

Portiere e difensori

Pigliacelli7: portiere dai piedi buoni e lo aveva fatto vedere già sabato contro il Perugia. Sabato scorso non era stato impegnato e mi riservavo di vederlo proprio nel ruolo. Oggi ha dato una risposta più che positiva salvando due volte il risultato, una delle quali con un mezzo miracolo.

Buttaro6: commette qualche ingenuità, una delle quali all’inizio della partita che gli costa il giallo. Poi si riprende bene contrastando chiunque si presentasse dalle sue parti.

Nedelcearu6: il fisico potente lo aiuta nelle situazioni più lente. Quando i pugliesi vanno in velocità mostra qualche difficoltà.

Marconi – 5: giornata non proprio felice per il centrale rosanero che ha commesso un bel po’ di errori mettendo in pericolo la porta di Pigliacelli. Nel finale si fa superare in velocità da Cheddira e commette fallo al limite dell’area beccandosi il giallo che ci stava tutto. Ma il mediocre Chiffi al VAR richiama Camplone che lo cambia in rosso a mio avviso sbagliando.

Crivello6: discreta la sua partita, anche se qualche volta è stato messo in difficoltà specie nelle azioni in velocità.

Centrocampisti

Damiani – 5,5: efficace a giostrare a centrocampo nella prima parte della gara in cui il Palermo ha creato le maggiori difficoltà al Bari. Nel momento che ha dovuto cercare di contrastare il gioco dei galletti è andato in difficoltà. Nell’azione del pareggio dei biancorossi ha grosse responsabilità, facendosi gabbare da quel volpone di Antenucci.

Broh6,5: conferma anche oggi di essere un altro rispetto a quello conosciuto due stagioni fa. Corre, contrasta, imposta dal 1′ al 96′ e quando avrà più precisione negli appoggi diventerà inarrestabile .

Valente – 7: sembra un po’ in difficoltà in serie B ma sopperisce con la volontà e con caparbietà, regalando il vantaggio ai rosa con un delizioso tiro alla “Insigne” di cui Magnani nulla può.

Elia – 6,5: un po’ in ombra oggi rispetto a sabato scorso, ma ha dato il suo bel contributo. Se Brunori fosse stato un po’ meno egoista probabilmente si chiudeva il primo tempo in vantaggio di due gol, pazienza.

Attaccanti

Brunori – 6: nella prima parte della gara si è visto in buona forma ed ha avuto due buone occasioni, in una delle quali avrebbe potuto servire Elia solo davanti alla porta. Poi ovviamente è calato di molto anche perché la squadra ha arretrato .

Floriano – 7: 80 minuti di corsa e di ricerca dei compagni in attacco, specie nel primo tempo dove regala un assist a Valente che porta in vantaggio i rosa. Poi, come è ovvio, cala un po’ ma si rende comunque utile alla squadra anche durante gli assalti baresi.

Subentrati

Pierozzi6: mezz’ora ha giocato al posto di uno stanco Valente e ha dato il suo contributo a mantenere il risultato. Da rivedere, voto di incoraggiamento.

Lancini – s.v.

Stoppa – 5,5: buttato nella mischia da Corini a un quarto d’ora dalla fine, ha fatto quel che ha potuto durante il forcing finale dei pugliesi.

Allenatore

Corini – 6,5: mantiene ancora la squadra e lo schema di Baldini. Questo pareggio non è da buttare per cui va bene così. Dalla prossima volta dovremmo cominciare a vedere la “sua” di squadra, con qualcuno dei nuovi arrivati.

Arbitro

Camplone – 5,5: Il giovane pescarese non ha diretto male, anzi aveva ben giudicato il fallo di Marconi con il cartellino giallo. Purtroppo il mediocre Chiffi, sia come arbitro che come VAR, gli ha fatto commettere un errore.

LEGGI ANCHE

Mignani: “Cosa più importante sono i punti. Dobbiamo capire…”

Espulsione Marconi, ecco il match che salterà

Valente: “Primo gol emozionante. Il mister ha le idee chiare”

Corini: “Complimenti alla squadra, ma bisogna migliorare”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui