puscas

Dopo l’eliminazione al primo turno di Coppa Italia Frecciarossa contro lo Spezia per 5-1, il Como si tuffa di nuovo sul mercato e starebbe pensando in queste ore di rinforzare il reparto offensivo. Infatti, secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, la dirigenza biancoblù starebbe per chiudere la trattativa che porta a George Puscas. Attaccante e bomber di razza classe ‘96, nell’ultima stagione ha giocato con la maglia del Pisa in prestito dal Reading: 8 gol in 18 presenze per la punta rumena.

Puscas, esperienze tra Serie B e Nazionale

Arrivato in Italia nelle file dell’Inter, Puscas viene mandato per quattro stagioni consecutive in prestito. Dopo le esperienze a Bari, Benevento e Novara, nel 2018 sbarca a Palermo. Qui riesce a collezionare 33 presenze e ben 9 gol messi a segno. A fine prestito ritorna all’Inter che decide di cederlo a titolo definitivo. Non rientrando nella cerchia dei titolarissimi, viene acquistato per 7,50 milioni di euro dalla squadra inglese del Reading (club militante in Serie B). In tre anni riesce a mettere a segno 17 gol in ben 84 presenza. Eclatante, infine, fu la sua tripletta realizzata in soli cinque minuti contro il Wigan.

Ottime prestazioni anche in campo con la nazionale rumena. Dal 2018, anno del suo
esordio, Puscas è uno dei calciatori più importanti nel reparto offensivo. Ad oggi il suo score segna 30 presenze ed 8 goal. Non male per un calciatore che ha quasi sempre calcato i campi delle serie inferiori. Quindi, per l’allenatore lariano, Giacomo Gattuso, si tratterebbe di arruolare un calciatore che possa arricchire con la sua esperienza e prestanza fisica la rosa.

Possibile ritorno al Barbera da avversario?

La trattativa ad ora sembra essere a buon punto, con entrambe la parti vicinissime all’accordo finale. Il Cagliari continua a provarci da giorni, ma la squadra lombarda sembra aver superato la concorrenza dei sardi. Seguiranno nei prossimi giorni gli aggiornamenti della trattativa che potrebbe riportare l’ex Palermo in Italia e soprattutto in Serie BKT. Chissà se sarà possibile rivederlo al Barbera dopo tre anni dal suo addio.

LEGGI ANCHE

GdS – Capitano, la maledizione dei rigori e quell’addio doloroso

Cavani, no al Boca. La famiglia vuole restare in Europa

Minotti: “Serie B? Diverse le favorite. Il Palermo…”

GdS – Mancano 100 tessere a quota 10 mila

GdS – Il 4-2-3-1 in pensione, modulo con 3 punte o rombo

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui