zona gialla sicilia

A pochi giorni dal ritorno della Sicilia in zona gialla, a causa dell’elevato numero di positivi Covid rispetto le altre regioni (prima regione d’Italia a macchiarsi di nuovo di giallo), trapela nell’aria il preoccupante ingresso in zona arancione già da Settembre.

Dal report sui contagi nelle ultime settimane, sono infatti emerse cifre altamente preoccupanti e per niente rassicuranti. Il prossimo 23 Agosto la Sicilia sarà la prima regione italiana in zona gialla.

Dati evidenti che preoccupano: parla il professor Maruotti

Come riportato a La Repubblica, secondo le impressioni di Antonello Maruotti, professore all’Università Lumsa, sono proprio i numeri elevati di pazienti in ospedale a preoccupare e suggerire un sicuro ritorno alla zona arancione: “L’unico modo per restare in giallo – ha affermato il docente di statistica – è l’aumento dei posti letto destinati ai positivi”.

Il confronto con le regioni italiane

Ponendo l’attenzione alla situazione italiana in generale, i contagi stessi, sebbene in continuo aumento, non dovrebbero raggiungere il picco e quindi ulteriori incrementi: condizione che di certo non sembra verificarsi nell’Isola.

Con una quota che supera i 1000 positivi, infatti, aumenterebbe di conseguenza la pressione sugli ospedali e ciò porterebbe all’applicazione di restrizioni che inevitabilmente condurrebbero al passaggio in zona arancione.

LEGGI ANCHE

Catanzaro, Pelliccioni: “Mercato chiuso. Noi favorite con Palermo, Bari e Avellino”

Kjaer: “Dramma Eriksen? Ho agito d’istinto, spero sia l’ultima volta”

Palermo, locale si trasforma in … discoteca: arriva la chiusura

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui