Palermo - Ritiro

Palermo – Lunedì di nuovo al lavoro. Prima in città e poi a San Gregorio Magno da dove vi…

L’estate sta finendo… Ma per fortuna non in senso generale. Solo per i calciatori ed in particolare per quelli del Palermo che da lunedì si raduneranno in città. Qualche giorno di allenamento atletico allo stadio delle Palme, qualche sgambatura tecnica al campo del TC2 (il fondo Barbera è in manutenzione) poi colazione e pranzo presso la nuova clubhouse del Barbera. Questo il programma della settimana prima della partenza per il ritiro in Campania che inizierà il 19 luglio.

L’asse Roma-Palermo si accende: da Ciervo a Buttaro, l’indizio dal ritiro giallorosso

Palermo ritiro – E la nostra redazione sarà presente per raccontarvi dei lavori del nuovo Palermo. Per fortuna la situazione epidemica è decisamente migliorata e ciò ha consentito tante riaperture e l’allentamento delle restrizioni. Negli stadi è tornato il pubblico e seppur con i dovuti accorgimenti, si procede nella direzione di una ripresa della normalità. La stessa Figc ha da poco prodotto un nuovo documento sulle norme da adottare, un documento che supera e abolisce il precedente e procede decisamente verso la riapertura del calcio alla gente e che supera il protocollo rigido che lo scorso anno a Petralia Sottana non ci aveva consentito di lavorare adeguatamente. Quest’anno l’impianto di San Gregorio Magno è di quelli importanti con una bella Tribuna stampa da cui potervi raccontare e commentare in serenità.

Noi ci saremo, rispettando le norme e quanto previsto dal nuovo regolamento della Figc “Indicazioni Generali per la pianificazione, organizzazione e gestione della Stagione sportiva 2021-2022″.

 

LEGGI  ANCHE

Catanzaro: un mercato da far paura al Bari… e al Palermo

Il punto sul calciomercato del Palermo: idee, nomi e possibilità

Lucchesi premiato per meriti sportivi. E se lo merita

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui