palermo

Palermo – Si faccia tesoro della lezione

Questo il titolo dell’editoriale di Luigi Butera sul  Giornale di Sicilia, oggi in edicola.

L’articolo fa un riassunto della stagione passata per proiettarsi verso il nuovo campionato. Un campionato dove il Palermo ma soprattutto la sua dirigenza non dovrà commettere gli stessi errori del passato e far tesoro dell’esperienza di questa stagione. Un torneo, quello passato, che il Palermo ha compromesso ancor prima di cominciare: iniziato fra tanti errori commessi e costruito sull’azzardo di prestiti, giocatori svincolati o reduci da lunghi infortuni.

Il Palermo che verrà: scadenze, fine prestiti e contratti lunghi. I dettagli

Una squadra con troppi difetti per aspirare alla promozione: Boscaglia sembrava il valore aggiunto ma anche lo stesso tecnico ha finito per incartarsi e  per fare solo danni. Il processo di normalizzazione a cui è ricorso Filippi ne è una dimostrazione.

Vivacchiare o rilanciare? E’ questo il bivio che ha di fronte il presidente Mirri: non si intravedono nuovi investitori, Di Piazza sta per lasciare, la società, è vero, non ha debiti ma per vincere un campinato serve più di un mercato fatto in economia. Per ambire alla promozione servono umiltà, competenze e conoscenze, tutte cose che quest’anno sono mancate. Ciò che è accaduto serva da lezione, soprattutto per chi costruirà la squadra.

Playoff Serie C, i risultati del secondo turno: l’AlbinoLeffe ferma il Catanzaro

LEGGI ANCHE

Come sarebbe il Palermo se… la formazione degli “scartati” rosanero

Emerson Palmieri: “Al Palermo grandi difficoltà. Oggi vinco la Champions”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui