L’ex Palermo Fiordilino vola in A: «Voglio giocarmela col Venezia»

Dai bagni a Casteldaccia a quello in Laguna: «Devo realizzare ciò che è accaduto»
«Ancora non ci credo, dopo aver eliminato il Lecce ho capito che ce l’avremmo fatta. Ma la finale di Frosinone mi tormenta»
Complimenti dagli amici. «Con Accardi ci sentiamo quasi ogni giorno, anche La Gumina ha chiamato. Spero arrivi il loro turno».

Questo il titolo del Giornale di Sicilia, oggi in edicola.

L’articolo di Benedetto Giardina sottolinea come Fiordilino ha conquistato col Venezia quella promozione in massima serie che aveva inseguito col Palermo per due anni. Dopo il fallimento del club rosanero, il giocatore si è trasferito a Venezia diventando uno dei punti di forza del club lagunare. Racconta come ancora non ha realizzato l’impresa compiuta visto che ad inizio stagioni le ambizioni della società erano soltanto una tranquilla salvezza.

Playoff Serie C, i risultati del secondo turno: l’AlbinoLeffe ferma il Catanzaro

Per festeggiare un tuffo in Laguna, cosa che avrebbe anche evitato ma a cui lo ha costretto lo stesso tecnico Zanetti. E ripensa ancora a quella finale di Frosinone che poteva cambiare il destino calcistico di tanti palermitani come Accardi o La Gumina, con cui ha rapporti quasi giornalieri e che lo hanno raggiunto dopo la promozione con messaggi e videochiamate.

Tanti palermitani (anche adottivi) nel gruppo Venezia: Pomini o il team manager Todaro e Di Mariano. La qualità di altre squadre probabilmente era superiore ma la voglia di vincere del gruppo ha portato a risultati importanti come la promozione in A. E la promessa di tornare presto nella sua Casteldaccia per festeggiare la promozione.

Le lacrime di Delio Rossi, Miccoli e Liverani in panchina. Era evidente che era la fine…

LEGGI ANCHE

Come sarebbe il Palermo se… la formazione degli “scartati” rosanero

Emerson Palmieri: “Al Palermo grandi difficoltà. Oggi vinco la Champions”

Palermo: Mirri a lavoro, si pensa al futuro. Le ultime

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui