Palermo e i cimeli all’asta. Gli ex rosanero delusi dalla scelta della società

Favo, Campofranco, Buoncammino, Cecconi e De Sensi in coro: «C’era lo stadio pieno, per chi ama questi colori è una tristezza».
Il trofeo è stato acquistato all’asta da Massimo Costa. La sorpresa di chi l’ha vinto.

Questo il titolo del Giornale di Sicilia, oggi in edicola.

L’articolo di Benedetto Giardina sottolinea il parere di tanti ex giocatori rosanero protagonisti della conquista della Coppa Italia di Serie C nel 1993. Forse sarà anche una coppetta ma vista la povertà di trofei, il club avrebbe dovuto provare a partecipare all’asta che invece si è aggiudicata Massimo Costa a cui la società ha chiesto la disponibilità.

Entriamo dentro il Renzo Barbera grazie a Stadium Landings

E il capitano di quella finale, Massimiliano Favo, si dice un po’ sconcertato confessando come aveva promesso al presidente Mirri di dare la sua maglia e la sua fascia che immaginava dentro la teca con la coppa. Favo si fa promotore, nel gruppo social che condivide con gli ex compagni rosanero, di una iniziativa: raccogliere tutte le foto con la coppa.

Play-off: quanto costa acquistare la singola partita

Lo stupore di altri ex, come Davide Campofranco che ammette di essere triste e senza parole; De Sensi confessa il suo stupore perché si perde un pezzo di storia del Palermo.

Tristezza condivisa da Luca Cecconi che è rimasto basito dalla scelta della società mentre per Buoncammino la decisione del club è stata sbagliata anche perché per quella finale lo stadio era pieno a dimostrazione di come il tifoso ci tenesse a quella coppa.

LEGGI ANCHE

Serie C, unico girone da Bolzano a Palermo. E poi la C2…

Ferrero: “Ho vinto il primo grado di giudizio al Tar”, peccato che non è vero…

Serie C, il tabellone completo del primo turno dei play-off di Lega Pro

Meglio di così non poteva andare e ora… forza Foggia e Casertana

Play-off? Spieghiamoli alla vecchia maniera. Ottavi, quarti, semifinali e…

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui