Sicilia zona rossa Musumeci

Le sorti della Sicilia sono ancora incerte: arancione o giallo? Le misure di restrizione nell’isola, come nella maggior parte delle altre regioni in Italia, potrebbero essere allentate lunedì 10 maggio. Ancora, tuttavia, non si ha alcuna sicurezza. Seppure i dati relativi alla diffusione del Covid-19 negli ultimi giorni siano in miglioramento, infatti, a preoccupare è la campagna di vaccinazione, che procede a rilento.

La Sicilia rischia di rimanere in arancione“, ha detto ieri il governatore Nello Musumeci. Resta, inoltre, il nodo relativo al capoluogo siciliano, in cui il numero di nuovi contagi è ancora ogni giorno elevato. “Temo che il dato di Palermo condizioni tutta la regione“. L’aspetto ancora più critico riguarda tuttavia i vaccini: la Sicilia è la penultima regione per dosi inoculate. Il richiamo all’ordine degli over 60, infatti, non ha dato gli esiti sperati. Adesso, a partire da giovedì, si procederà con gli over 50 e gli abitanti delle isole minori.

Ad ogni modo per sapere se la Sicilia sarà arancione o gialla bisognerà ancora attendere qualche giorno. La decisione verrà presa infatti venerdì. Le alternative sono due: un immediato allentamento delle misure di restrizione oppure un’altra settimana in zona arancione.

LEGGI ANCHE

Turismo, Draghi: “Ecco il Green pass europeo, prenotate le vacanze in Italia”

Trapani ancora senza calcio, nessuna offerta: bando prolungato

I play-off sono una formula vincente su cui riflette anche la Serie A…

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui