Rivoluzione nella Coppa Italia. Questo pomeriggio si è svolto il Consiglio di Lega, e oltre a decidere le date del prossimo campionato, ha cambiato il format del torneo nazionale. Soltanto 40 squadre – 20 di Serie A e 20 di B – potranno partecipare alla coppa, con l’obiettivo di creare subito sfide che possano essere affascinanti per le televisioni. Inoltre, la Lega Serie A chiederà alla FIGC di ampliare il format del campionato Primavera 1, passando da 16 a 18 squadre.

Dunque, in caso di mancata promozione in cadetteria tramite play-off, il Palermo non avrebbe la possibilità di partecipare alla Coppa Italia, dopo che in seguito al fallimento si è vista eliminare al primo turno in quella di Serie D (3-5 contro il Biancavilla al Barbera nella scorsa stagione) e senza potere disputare quella di Serie C per scelta della Lega Pro.

LEGGI ANCHE

Lo Monaco: “Mourinho? Per me è scarso, vi spiego il motivo”

Palermo, play-off e quel precedente sportivo che lascia ben sperare

Ufficiale: respinto il ricorso del Catania, ecco la nota

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui