Covid Sport

Nuovo decreto per tentare di limitare la diffusione del Covid, nuove regole per praticare sport all’aperto. Con l’introduzione del nuovo Decreto Legge l’Italia torna ad essere divisa principalmente in due colori: il rosso e l’arancione. Ad esclusione della Sardegna che continuerà a restare bianca.

LO SPORT COL NUOVO DECRETO

Per limitare il contagio da Covid-19, non sarà possibile praticare sport in palestre, piscine, impianti sciistici. Non rientrano in queste misure le erogazioni delle prestazioni rientranti nelle attività riabilitative o terapeutiche e per gli allenamenti degli atleti, professionisti e non professionisti.

Tra le 5 del mattino e le 22 di sera sarà possibile svolgere attività sportiva (anche amatoriale) o attività motoria esclusivamente all’aperto, persino in aree attrezzate e parchi pubblici, rispettando sempre la distanzia di sicurezza di almeno due metri per l’attività sportiva e di un metro per l’attività motoria.

È possibile svolgere nelle regioni in zona rossa l’attività motoria in prossimità della propria abitazione, muniti di mascherina e mantenendo la distanza di un metro.

LEGGI ANCHE

Coronavirus, i bollettini del 12 marzo: 26.824 i casi in Italia,+679 in Sicilia

Paganese-Palermo, le probabili formazioni: cambiamenti a centrocampo

Pallanuoto, rinviata la final four di Coppa Italia a Palermo

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui