lega pro a sostegno aisla

Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ha commentato tramite i propri profili social l’approvazione dell’apprendistato da parte del Consiglio dei Ministri.

LE DICHIARAZIONI

Il Consiglio dei ministri, presieduto dal prof. Mario Draghi ha varato i decreti delegati sulla riforma dello sport su cui aveva lavorato il ministro Spadafora. Un passo innovativo è costituito dall’approvazione dell’apprendistato, strumento che diventa concreto nel calcio e nello sport. Ci siamo battuti a partire dal governo Letta, allora non arrivammo alla conclusione dell’iter seguito dal ministro Giovannini perché per opera dell’on. Renzi cadde il governo. Oggi aver approvato l’istituzione dell’apprendistato consente di pensare ad un percorso formativo dei giovani calciatori e delle giovani calciatrici.

Indica una direttrice di riforma per il sistema scolastico italiano, a partire da un nuovo rapporto tra sport/calcio/sistema formativo nazionale. Per noi di Lega Pro significa acquisire un nuovo asset per rendere sempre più credibile la mission di formare giovani. Questa è una delle carte potenzialmente più forti che il Paese deve saper giocare, per essere competitivi in Europa e nel mondo. Occorre pazienza e tigna, mi sono permesso di ripetere a chi in questi anni veniva ‘fiaccato’ dai continui rinvii nell’approvazione di uno strumento normativo potenzialmente capace di migliorare il sistema sportivo e di aprire opportunità per i giovani

LEGGI ANCHE

Palermo Primavera, seconda vittoria di fila: superata la Vibonese

Un anniversario… “nero” per i 114 anni dei colori rosanero

Taurino (all. Viterbese): “Palermo forte, arrabbiato per gli ultimi 10 minuti”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui