Catania
Argurio parla del girone C

E’ un Christian Argurio a tutto tondo sulla Serie C, quello che ha parlato a “Taca la Marca” per un commento sul campionato e in particolar modo sul girone C. L’ex direttore sportivo del Catania, ha commentato lo straordinario andamento della Ternana, regina del girone, dell’antagonista vera per la promozione, del terzo posto e di quelle che lui stesso definisce le “possibili mine vaganti” del torneo, tra cui spicca il nome del Palermo. Ecco le sue parole.

Strapotere della Ternana

La Ternana merita assolutamente il primato nel girone C, i numeri sono dalla sua parte, miglior attacco e difesa del campionato. È stata allestita una squadra in maniera eccezionale, con un presidente ambizioso che vuole portare avanti un grande progetto, dalla visione innovativa e rivolto verso il futuro con grandi idee e propositi. Altre due figure determinanti che vanno a dar vita ad un triangolo perfetto sono sicuramente il direttore sportivo Luca Leone che ha svolto un grandissimo lavoro, un professionista sempre estremamente abile, lo dimostra la squadra sapientemente costruita, e mister Cristiano Lucarelli, con il quale ho avuto il piacere di lavorare a Catania“.

Elogio a Lucarelli

Lucarelli che sempre viene esaltato per il suo carisma e la sua personalità, sta dimostrando di avere anche una mentalità vincente, di essere un grande allenatore, oltre che un abile gestore dello spogliatoio che oggi più che mai, in generale, non è comunque una cosa facile. La sua Ternana gioca un bel calcio, con approcci sempre importanti alle sfide, nelle tante sfide C che ho osservato la squadra umbra è una di quella che offre sempre un bello spettacolo“.

L’antagonista per la promozione

La squadra forte vince sicuro, non è così nel calcio, anzi spesso non avviene proprio perché ci sono tante variabili e l’allenatore è estremamente importante in questo. Ovviamente il campionato non è chiuso, sei punti non possono far stare tranquilli la Ternana e non possono demoralizzare il Bari, che sarà la vera antagonista per la vittoria finale. Rispetto però agli altri due gironi qui abbiamo un indirizzo su quelle che sono le reali pretendenti alla vittoria finale“.

Il terzo posto e le “mine vaganti”

Per la lotta al terzo posto vedo bene Avellino, Catanzaro e Catania e poi potrebbero essere delle mine vaganti Juve Stabia, Palermo, Turris e Teramo. Naturalmente vorrei precisare, e vale per le analisi di tutti i campionati, che adesso inizierà il calciomercato e di conseguenza ci saranno dei cambiamenti nelle squadre che magari potrebbero modificare anche l’andamento delle cose“.

LEGGI ANCHE

Il Palermo come la sora Camilla: tutti lo vogliono, nessuno la piglia

[VIDEO] Il Palermo a Cava de’ Tirreni troverà l’uomo dei record

Mirri risponde a Di Piazza: “Caro Tony, io non mollo, noi non molliamo…”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui