Palermo-Catania è una partita speciale, inutile negarlo. Ognuna delle due parti ha avuto le proprie vittorie e sconfitte roboanti, anche perché non sarebbe un derby che si rispetti. 

Sopratutto negli ultimi anni, i tifosi hanno voluto che questo scontro tornasse al più presto. Due stagioni fa, quando i rosanero dovevano ritentare la promozione in Serie A dopo la finale playoff persa con il Frosinone, la speranza in estate di un ripescaggio degli etnei. Poi un nulla di fatto. Per un momento i sogni erano diventati possibili realtà su un calendario, ma in seguito come se non fosse successo niente.

È stata una sfida di Serie A, forse lo è ancora. Si può dire ciò che si vuole, ma nel referto ci sarà scritto ‘Serie C‘. Dai, non importa. Rivedere le maglie rosanero e rossoazzurre in un campo verde sotto un cielo scuro farà un certo effetto, ne verrà fuori quasi un contrasto perfetto.

Ma quello di lunedì non sarà il vero derby, senza alludere le fantasie e i ricordi dei tifosi. Una partita del genere vive di un’atmosfera differente, almeno una settimana prima dal suo calcio d’inizio, e Palermo e Catania lo sanno benissimo. Aggregazione, passione, tifo, emozione. Tutti fattori che in un periodo del genere non si possono nemmeno sognare. Poi con due piazze così affiatate… Non ci sarà nessuno seduto in quei 36.349 posti, tranne che addetti ai lavori. Sarà uno ‘spettacolo’ di cui anche la televisione potrebbe vergognarsi a riprendere.

Quello di lunedì non sarà il vero derby sopratutto per il Palermo, perché, qualunque sia l’avversario, ha necessità di far punti. Sono preoccupanti i 2 pareggi e le 3 sconfitte ottenute, con i soli 2 gol segnati da un centrocampista e da un avversario. E chissà che arrivi proprio lunedì la prima vittoria della stagione dei rosanero: una vittoria che potrebbe essere speciale, e chissà, magari decisa proprio da un palermitano. Da lì potrebbe iniziare un nuovo campionato, per tentare almeno di arrivare in zona playoff.

Ma noi ce lo godiamo comunque questo derby, perché torna dopo tanto tempo e terrà davanti la tv tantissimi appassionati e tifosi.

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui