Aumentano a vista d’occhio i positivi e conseguenzialmente anche le vittime: 3 nelle ultime ore. Una vittima è stata registrata a Catania, una a Palermo e l’altra a Siracusa.

Gli ultimi dati riportano inoltre che è stato raggiunto il record di tamponi: 6.000 in tutto. Salgono quindi a 90 i nuovi infetti. I casi totali sono 5.437 di cui 3.190 guariti e 295 i deceduti.

Coronavirus, i bollettini del 16 settembre: aumentano i decessi in Italia, 90 i casi in Sicilia

A livello regionale quindi la distribuzione dei contagi è: 35 a Catania, 33 a Palermo, 7 ad Enna, 5 nell’Agrigentino, 4 a Trapani e 4 a Messina, uno a Ragusa e un altro a Caltanissetta.

Una situazione che non lascia ben sperare. Diverse sono le aziende e gli uffici pubblici che mostrano un elevato numero di positivi fra i propri dipendenti. Non da ultimo l’azienda Rap, che registra 40 casi.

Coronavirus, positivi un avvocato penalista e una guardia dell’Ucciardone

Anche all’intero delle scuole e dei vari istituti, a causa degli infetti, si sta verificando un dietrofront.

Ricordiamo quindi, che proprio a seguito dell’aumento dei contagi registrato in Sicilia, sia essenziale seguire scrupolosamente le regole anti-Covid.

LEGGI ANCHE

Coronavirus, chiusa scuola elementare a Erice: quarantena per i bambini

Coronavirus Palermo, nella notte 12 ricoverati: ci sono anche 3 ospiti di Biagio Conte

Banca Patrimoni e Circuito Flott protagonisti sui green del Gc Palermo

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui