Dopo il record di abbonamenti in Serie D ormai eguagliato, il presidente del Palermo Dario Mirri ha rilasciato un’intervista a Sky Sport nel quale ha voluto ribadire quanto sia stato importante in questi giorni il senso di appartenenza dei palermitani nei confronti del Palermo. Ecco le sue parole:

“10446 abbonati tifosi appassionati che hanno dimostrato appartenenza, orgoglio e forza. Hanno dimostrato che non ci hanno fatto niente, Palermo è viva, Palermo si è ripresa il Palermo. E’ un evento storico per il campionato dilettantistico. L’anno scorso eravamo in Serie B con la possibilità di andare anche in Serie A ma quest’anno c’è molta più passione, non c’era tutta questa attenzione prima. Il nostro obiettivo ovviamente è riuscire a tornare tra i professionisti, è chiaro che la categoria del Palermo non può essere la Serie D e neanche la Serie C, il posto del Palermo è la Serie A. Il mio posto allo stadio? Sempre qui, in gradinata, da dove seguo il Palermo da 50 anni, quando mi ci ha portato mio padre. Io resto un tifoso e rimango in mezzo ai tifosi, parliamo durante la partita e poi torno a fare il presidente.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui