Intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb, il Consigliere Federale Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania ha parlato della decisione della Lega B di far giocare i playoff senza aspettare la sentenza di secondo grado nei confronti del Palermo Calcio e della decisione di non far disputare i playout retrocedendo direttamente il Foggia.

Ecco le sue parole:

L’eliminazione dei playout? La Lega B non può fare questa cosa, è di pertinenza del Consiglio Federale. La Lega B non può alzarsi la mattina e decidere, anche se negli ultimi tempi ci hanno abituati a pensare che sia una repubblica a sé. Basta vedere cosa si sono inventati quest’estate con il campionato a diciannove squadre. La delibera della Lega B è fatta apposta per favorire una squadra… decidete voi quale. Ma la decisione spetta esclusivamente alla FIGC”.

Palermo? Il secondo grado di giudizio potrebbe anche ribaltare le cose del Palermo. Si rischia di creare un altro polverone incredibile. Bisogna rispettare le regole, la Lega B non può eliminare i playout e far giocare i playoff senza aspettare il secondo grado di giudizio del Palermo. La Lega B non può decidere autonomamente, ciò è pertinenza del Consiglio FIGC”

“La mia posizione di domani? Sono contro l’abolizione dei playout e ritengo che per disputare i playoff bisogna aspettare il secondo grado di giudizio del Palermo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui