Dopo la scissione con il club rosanero, alquanto amara, sembra che Clive Richardson, insieme al suo compare Dean woldsworth, abbiano già trovato altro impiego; motori elettrici sullo sfondo. La storia non era finita benissimo come ricorderete; l’inglese non era stato informato della reale situazione economica della società e Facile sembra essere stato l’artefice di tutto questo, come riportato chiaramente nel comunicato della Global Future Sports. Diciamo la verità, Facile da quando è a Palermo ha portato più problemi che altro e per questo i tifosi, hanno già da tempo, per la verità, espresso il loro dissenso nei suoi confronti. Questa però è storia vecchia e gli inglesi, hanno reagito bene, anzi, benissimo; il buon vecchio Clive specifica chiaramente nel suo profilo Linkedin, come l’interesse si sia spostato verso motori elettrici e noi, gli auguriamo che l’epilogo non sia lo stesso di qualche giorno fa. Dichiara in una intervista, che non ha, almeno per il momento, alcuna intenzione di rientrare nel mondo del calcio; che dire, una strada si deve pur trovare per fatturare, e i nostri inglesi, che tanto avevano fatto ben sperare, non hanno di certo perso tempo. Ogni giorno notizie nuove, ogni giorno non si sa se ridere o piangere; di sicuro questa, è una delle più stravaganti degli ultimi giorni, ci manca solo che Zamparini si metta a fare il panettiere, e l’ AD facile chissà. L’unica cosa che abbiamo capito in questi indecenti giorni, è che l’ossimoro perfetto tra il nome del nostro AD e il ‘governo’ da lui esercitato, continua ininterrottamente, perché di facile, non ci sta proprio nulla.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE