Gentili appassionati di calcio e lettori di Tifosipalermo.it ci siamo, benvenuti alla cronaca testuale di Palermo-Cittadella, ultimo match di questo campionato di Serie BKT 2018/2019. Un epilogo davvero al cardiopalma: il Palermo deve ottenere la vittoria e sperare in un passo falso del Lecce per ottenere la serie A diretta. Sarà un pomeriggio all’insegna dell’adrenalina, delle forti emozioni e del calcio giocato, con tutti i match di serie BKT in contemporanea a partire dalle ore 15.00. Noi, come sempre, vi racconteremo, minuto per minuto, il match di oggi. Dando anche uno sguardo a ciò che accade al Via del Mare che mai, come oggi, vedrà il Palermo spettatore aggiunto. Buon pomeriggio e buona lettura.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

SEGUICI SU TWITTER

•LIVE•

Finisce qui, 2-2. Conclusione di partita e campionato amari, il Palermo dopo una partita double face va ai Playoff, (decisione del tribunale federale permettendo) il Lecce va a fare compagnia al Brescia in serie A. La vittoria quest’oggi sarebbe valsa comunque a poco visto il risultato del Via del Mare, ma è preoccupante essersi fatti rimontare dal doppio vantaggio, in vista degli spareggi che dovranno essere affrontati in maniera diversa.

6 minuti di recupero.

All’87’ occasione per Fiordilino. Puscas crossa in l’area, la palla viene deviata e finisce al centrocampista che ci prova, ma il suo tiro viene rimpallato.

Pareggio del Cittadella all’81’. Calcio d’angolo battuto dalla sinistra, ne segue una mischia in area, che Adorni riesce a risolvere con un tocco di punta da 2 passi.

Al 78′ fuori Mazzotta, dentro Aleesami. Problemi fisici anche per il terzino palermitano.

Al 75′ Trajkovski servito in profondità, entra in area dalla sinistra e lascia partire un diagonale debole che finisce tra le braccia di Paleari.

Al 67′ Jajalo lascia il posto a Fiordilino.

Il Cittadella accorcia le distanze al 65′ con Diaw che appena entrato, salta Jajalo e lascia partire un tiro a giro. La palla si insacca all’incrocio, imparabile per Brignoli.

Occasione per Puscas al 61′. L’attaccante romeno se ne va sulla sinistra, entra in area e lascia partire un tiro che Paleari riesce a respingere.

Problemi per Jajalo che sembra essersi stirato.

Ripartenza del Palermo al 55′, orchestrata da Jajalo che recupera palla e serve Trajkovski in area, che defilato sulla destra prova un ibrido da un cross e un tiro, Paleari può bloccare agevolmente la sfera.

Al 45′ st Finotto in area lascia partire un destro di prima intenzione, ma la palla si spegne sopra la traversa.

Finisce la prima frazione. Palermo cinico ed abile a sfruttare tutti gli spazi concessi da un Cittadella apparso timido nei primi minuti, ma che col passare dei minuti è riuscito a riorganizzarsi e rendersi pericoloso nei pressi di Brignoli. La squadra di Rossi merita comunque il doppio vantaggio ed ha mostrato la mentalità giusta. Peccato solo che da Lecce non arrivino notizie confortanti. Gli uomini di Liverani conducono anch’essi per 2-0 sullo Spezia.

Al 46′ Ghiringhelli stacca di testa da centro area sugli sviluppi del solito angolo battuto dalla sinistra, Brignoli blocca.

Al 44′ ancora Finotto, ci prova questa volta con un destro a giro dal limite, la palla è deviata da Bellusci ma Brignoli riesce a deviarla e non era per nulla facile.

Al 42′ ancora un traversone dalla sinistra da parte di Benedetti e Finotto stacca ancora di testa, con la palla che va a lambire il palo della porta difesa da Brignoli.

Al 36′ Finotto crossa in area, Proia colpisce di testa da centro area ma non inquadra la porta.

Al 32′ angolo battuto da Benedetti dalla sinistra, Finotto stacca di testa e la palla finisce fuori di poco.

Al 28′ Nestorovski serve Falletti che da due passi centra Paleari, poi arriva Mazzotta che conclude fuori. Palermo aggressivo su tutte le palle.

Al 25′ sugli sviluppi di una punizione battuta dalla destra, Szyminski incorna di testa e la palla finisce fuori. Il Cittadella soffre molto le situazioni da palla inattiva.

Al 22′ Nestorovski serve Trajkovski che se ne va da solo in contropiede, si presenta da solo in contropiede e stavolta il trquartista rosa ha la meglio ed il Palermo raddoppia. 1-2 micidiale da parte dei rosa!

Al 21′ punizione battuta da Mazzotta, a centro area incorna Nestorovskiiiiiiiiiiiiii che batte Paleari e porta i rosa in vantaggio!

Al 15′ ci prova Haas con un destro dal limite, la palla è fuori non di molto.

Nel frattempo il Lecce è già in vantaggio sullo Spezia e gli uomini di Rossi sembrano aver subito un contraccolpo psicologico ma i match sono lunghi e bisogna crederci.

Al 9′ grandissima occasione per il Palermo, con Falletti che si fa mezzo campo da solo in contropiede, si presenta davanti a Paleari e prova a batterlo con un pallonetto, ma il portiere veneto riesce miracolosamente a salvare la propria porta.

Al 5′ Trajkovski prova il primo tiro in porta della gara servito da Nestorovski, bella parata di Paleari.

Partiti al Barbera.

 

 

 

 

LEGGI ANCHE

Lupo: ”51% alla squadra di Liverani ed un 49% ai rosanero”

Miccoli: “Lecce o Palermo? Come scegliere tra mamma e papà”

Serie B, il programma della 38° giornata: dirette DAZN e Rai

Al Barbera sarà una bolgia: la gente crede al miracolo – (GazzaSport)

In questa maledetta vicenda, la città e i suoi tifosi sono parte lesa – (GdS)

 

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE