Palermo Brunori

Brunori: “C’è stato confronto con staff e società. Bisogna reagire”

Il capitano del Palermo, Matteo Brunori, intervistato ai microfoni di Sky Sport, ha parlato del momento che sta attraversando la squadra. Dopo la sconfitta contro il Cittadella, la tensione nell’ambiente rosanero è ancora tanta. Tuttavia dalle parole del numero nove, sembra esserci stato un confronto tra giocatori e staff che ha portato ad un patto per raggiungere l’obiettivi prefissato. Inoltre Brunori non ha nascosto la delusione e la tristezza per il momento negativo attraversato e per la seguente contestazione dei tifosi. Ecco di seguito le parole del bomber italo-brasiliano.

Brunori ai microfoni di Sky sul momento del Palermo

“Sicuramente c’è stato un confronto costruttivo tra la squadra, lo staff tecnico e la società dopo la sconfitta col Cittadella che era necessario. Ci siamo guardati negli occhi e abbiamo chiarito la nostra posizione. Abbiamo tutti un obiettivo comune. Ci sono momenti negativi ma bisogna reagire, noi siamo pronti. Stiamo tutti male. La nostra volontà è quella di portare Palermo dove merita. – Brunori ha poi aggiunto – Conosciamo le aspettative della nostra gente, bisogna unirci per venirne fuori. La città ha la voglia di tornare in Serie A, sicuramente un po’ di frenesia inconsciamente l’avvertiamo e dobbiamo stare tranquilli. Con il lavoro quotidiano troveremo la giusta chiave per uscire dai problemi. Capiamo la volontà dei tifosi di vedere un Palermo diverso durante le partite e siamo qui per migliorare. Non possiamo promettere un calcio brillante perché ogni gara è a se, ma la nostra volontà è di tornare quelli dell’inizio”.

LEGGI ANCHE

Fini: “Palermo? Tutti si aspettavano ammazzasse il campionato. È presto per i giudizi”

Crisi Palermo: patata bollentissima dalle parti di Manchester

Follieri: “Perché non si è fatta l’operazione col Palermo? Vi spiego”

Diamanti: “City Group? Ecco quali sono le loro priorità”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui