ex rosanero

Volge al termine una settimana importante per il Palermo. Nella giornata di oggi è stato presentato ufficialmente, davanti la stampa presente in loco, il progetto per il nuovo centro sportivo a Torretta. Una settimana che può identificarsi storica per il Palermo che però non può fare dimenticare ciò che è davvero importante nel futuro più recente: la sfida di domenica contro il Cittadella, allo stadio Renzo Barbera. Gli ex della sfida sono diversi ed il Palermo sa quanto, un giocatore passato dalle bellezze del capoluogo siciliano, possa fare male ai colori rosanero. Giocatori che possono fare male al Palermo alla luce anche di esperienze non felici a Palermo come i tre calciatori presenti nella rosa del Cittadella. Luca Maniero, Lores Varela ed Embalo i tre calciatori dei veneti che si apprestano ad affrontare il Palermo di Eugenio Corini.

Tre grandi ex rosanero tornano al Barbera

Ignacio Lores Varela

Arrivato a Palermo nel luglio del 2011, per la cifra di 2.8 Mln, la sua prima esperienza lontana da casa non è delle migliori. A fine campionato saranno 6 le sue apparizioni che porteranno il giocatore a girovagare tra i vari prestiti tornando nell’annata della vittoria della Serie B, salvo lasciare il club a gennaio. Finisce così, dunque, la sua esperienza palermitana.

Luca Maniero

Arrivato in rosanero durante la stagione 2017/18, passa tutte le partite in panchina senza scendere neppure un minuto in campo. Chiuso prima da Posavec e poi da Pomini, lascia Palermo al termine della stagione dopo la sconfitta in finale playoff contro il Frosinone.

Carlos Embalo

Forse dei tre giocatori il più che rappresenta un rammarico per la formazione della precedente gestione targata Maurizio Zamparini. Il giocatore nativo della Guinea, dopo una serie di prestiti in giro per l’Italia, fa il suo esordio al Palermo nell’annata 2016-17. Rimasto anche dopo la retrocessione in B del club di Viale del Fante, fa parte della rosa in cadetteria salvo poi finire la stagione al Brescia. Dopo l’esperienza al Rigamonti, torna sotto le sponde del Renzo Barbera per 6 match prima di lasciare definitivamente la squadra rosanero.

La palla adesso spetta al campo con 3 ex rosanero pronti a dare il 100% nella sfida contro il proprio passato.

LEGGI ANCHE

Palermo, in campo con Komen per la lotta al tumore al seno

Serie B, Lucarelli: “Il campionato si decide a marzo. Ecco la squadra da A”

Cittadella, Marchetti: “Palermo? Tifoseria importante. E su Embalo e Varela…”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui