Palermo Bari

Seconda giornata di Serie B al via stasera alle 20:45 con la sfida tra Bari e Palermo , derby del sud. La squadra di Mignani cerca la prima vittoria stagionale dopo il pareggio per 2-2 al “Tardini” di Parma. Dopo lo svantaggio iniziale le reti di Antenucci (su rigore) e Folorunsho avevano fatto ben sperare i tifosi biancorossi. I galletti però, a fine primo tempo, sono stati raggiunti dalla rete su punizione di Mihaila, che ha fissato il punteggio finale. Tuttavia una buona prova da parte del Bari che si prepara adesso al debutto al “San Nicola”. Stadio che per il nuovo campionato di Serie B ha apportato delle modifiche con un nuovo impianto a led installato nelle scorse settimane. Prima del match, infatti, è in programma uno show di luci a ritmo di musica dance, che accompagnerà l’entrata in campo dei giocatori. Lavori inoltre nei seggiolini, con la Curva Nord colorata interamente di biancorosso.

Tanti i calciatori del Bari che stanno vivendo un ottimo momento: su tutti Walid Cheddira, che a Parma ha servito l’assist per il gol di Folorunsho e propiziato il rigore trasformato in seguito da Antenucci. Bari che viene anche dal passaggio del turno in Coppa Italia con un sonoro 1-4 ai danni del Verona, squadra di Serie A. Ambiente dunque caldissimo quello pugliese e pieno di ambizioni per una stagione che segna la rinascita ufficiale del Bari.

Precedenti e voglia di rivalsa

I biancorossi proveranno a prendersi i 3 punti in casa contro il Palermo, cosa che non riescono a fare dal lontano 24 Settembre 2013 quando sconfissero, sempre nel campionato cadetto, i rosanero per 2-1 con gol di Sciaudone e Ceppitelli. Sono 69 i precedenti tra Bari e Palermo, con i rosanero in vantaggio di una sola vittoria (23 contro le 22 del Bari) negli scontri diretti. Sfida dal sapore di rivalsa per entrambe le squadre che vengono da un fallimento societario nel recente passato e stanno provando a risalire verso il calcio che conta.

LEGGI ANCHE

Bari-Palermo, le probabili formazioni: Soleri out per infortunio

Minotti: “Bari favorito, Corini avrà bisogno di tempo”

Prossimo Ostacolo, il Bari. La squadra ascensore del calcio

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui