Di Benedetto

Stefano Di Benedetto, allenatore della primavera del Palermo, guiderà nuovamente la prima squadra in occasione di Torino-Palermo. Alla vigilia della gara il mister è intervenuto ai microfoni della società per commentare la partita. Ecco di seguito le sue parole

Le dichiarazioni di Di Benedetto

Stefano Di Benedetto è tornato a parlare dell’ultima partita di Coppa Italia Frecciarossa: “La vittoria con la Reggiana ci ha dato nuove energie e maggiore consapevolezza di noi stessi, delle nostre qualità e dello spirito di squadra che c’è. Alzare il morale e alimentare la condizione erano le due cose più importanti per trovare le motivazioni giuste per le prossime sfide. Ed è andata proprio così”. 

L’allenatore ha anche commentato il lavoro svolto in settimana, in vista della gara di domani: “I ragazzi infatti questa settimana hanno lavorato tanto e duramente, con grandissima disponibilità e ricettività. Ognuno si è allenato al top delle proprie possibilità. Sia lo zoccolo duro della scorsa stagione sia i nuovi arrivati che si stanno gradualmente integrando fino a raggiungere la condizione per essere utili alla squadra”.

Infine, sul match contro i granata ha aggiunto: “A Torino incontriamo un avversario di categoria superiore, con un’indole aggressiva, sia sul profilo tecnico che fisico. Ma la differenza di categoria non deve far paura, anzi è proprio l’occasione ideale per portare noi stessi a un livello superiore. Una buona prestazione a Torino porterebbe ulteriore autostima. E per questo dobbiamo essere bravi a metterli in difficoltà, vincere i duelli e affrontare ogni palla con coraggio.”

LEGGI  ANCHE

Palermo, Devetak è ufficiale: il comunicato

Palermo, fatta per De Rose al Cesena

Mercato, Palermo bloccato: il Cagliari sorpassa per Segre

Coppa Italia, 32esimi di finale: Cagliari-Perugia il primo match

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui