Palermo Accardi

Dopo più di un mese il Palermo torna a giocare nel suo stadio. Per l’occasione i tifosi hanno risposto “presente” facendo registrare un Renzo Barbera tutto esaurito. Di fronte ci sarà la Triestina, in quella che è la partita di ritorno del primo turno nazionale dei playoff. L’andata, giocata domenica, ha visto i rosanero trionfare per 1-2 grazie alla doppietta di Roberto Floriano. Il club di Viale del Fante sembra partire avvantaggiato in questo match di ritorno, ma la Triestina proverà a rovinare la serata ai 30 mila e più tifosi che saranno presenti.

Per quanto riguarda le scelte di formazione, Baldini ha l’imbarazzo della scelta. Tuttavia potrebbe esserci qualche modifica per via delle diffide e per qualche acciaccato. Proviamo quindi ad analizzare chi potrebbe scendere in campo domani.

Difesa: la presenza di Accardi è l’unico dubbio

Partendo dal reparto difensivo, sembra avere alte probabilità la conferma di Massolo. L’estremo difensore a Trieste è stato fondamentale con alcuni interventi, specialmente nel secondo tempo. Baldini quindi potrebbe far riposare ancora Pelagotti, il cui recupero dopo l’operazione procede positivamente. In difesa verranno confermati Marconi, anche se a rischio diffida, e Lancini al centro e Giron sulla sinistra. Unico in dubbio resta Accardi, che a causa di problemi fisici potrebbe lasciare il posto a Buttaro, già subentratogli nel match di andata.

Centrocampo: occhio alle diffide

La mediana è forse il reparto in cu Baldini potrebbe avere più di un’indecisione. De Rose e Dall’Oglio sono entrambi a rischio diffida. Per questo motivo il mister di Massa Carrara potrebbe optare per Damiani dal primo minuto e a farne le spese sarebbe il numero Dall’Oglio. Un po’ più indietro nelle gerarchie Odjer, che potrebbe comunque subentrare a partita in corso.

Attacco: solo certezze in avanti

“Squadra che vince non si cambia” o meglio “attacco che funziona non si cambia”. Il reparto offensivo dei rosanero sembra non riservare alcun dubbio. I soliti quattro con Valente e Floriano sugli esterni e Luperini alle spalle di Brunori. Dalla panchina pronti a subentrare il sempre prezioso Soleri e Fella, che nelle ultime partite è ritornato in pianta stabile nelle rotazioni di Baldini.

PALERMO (4-2-3-1) All. Baldini: Massolo, Buttaro, Marconi, Lancini, Giron, Damiani, De Rose, Valente, Luperini, Floriano, Brunori.

TRIESTINA (3-4-2-1) All. Bucchi: Offredi; Rapisarda, Volta, Ligi; St Clair, Calvano, Crimi, Galazzi; Sarno, Procaccio; Trotta

LEGGI  ANCHE

Palermo-Triestina, occhio ai cartellini: ecco chi sono i diffidati nei rosanero

Palermo-Triestina, arrivano i friulani: risposta glaciale dei tifosi ospiti

City Football Group, gli uomini che potrebbero gestire il Palermo

Palermo-Triestina, si scalda il Barbera: è boom di biglietti venduti

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui