ex Palermo

Bari, c’è del rosanero sulla promozione: quanti ex Palermo per Mignani!

Il Bari ha vinto il campionato e lo ha fatto con diverse giornate di anticipo. La squadra di Mignani annovera una rosa piuttosto importante per la categoria, basti pensare a gente del calibro di Antenucci, che nonostante i suoi 37 anni, ancora riesce a fare la differenza nel campionato di Serie C o l’ex Inter Ruben Botta.

Spulciando la rosa del Bari campione del girone C, non si possono notare alcuni giocatori dal passato a tinte rosanero.

Ex Palermo

Antonio Mazzotta

Partiamo da Mazzotta: terzino sinistro naturale e laterale di centrocampo a tutta fascia all’occorrenza. Per lui la vittoria dello scudetto con il Palermo Primavera nella stagione 2008-2009 con Abel Hernandez fiore all’occhiello di quel team. Dopo l’esperienza nelle giovanili rosanero, Mazzotta, palermitano doc, ha vagato per diverse piazze consacrandosi con la maglia del Crotone che gli valsero l’esordio in Serie A con il Cesena nell’annata successiva. Per Mazzotta, però, anche un ritorno a Palermo, nell’ultimo anno prima del fallimento del club siciliano.

Emanuele Terranova

Settore giovanile del Palermo ma nessun essordio con la prima squadra per Emanuele Terranova, possente centrale di difesa nativo di Mazara del Vallo. Sassuolo prima e Frosinone dopo, le sue migliori esperienze, che gli valsero anche la doppia promozione in Serie A dopo delle straordinarie stagioni in cadetteria.

Gianvito Misuraca

Non solo Mazzotta, un altro di quegli eroi presenti nel 2008-2009 che vinsero lo scudetto Primavera è presente nella rosa del Bari vincitore del girone C di Lega Pro. Stiamo parlando di Gianvito Misuraca, mezzapunta tecnica di piede destro proveniente dal Pordenone, in Serie B. Per il trequartista tanta Serie C prima dell’approdo, con grande merito, in Serie B con la squadra neroverde. Passato al Bari a gennaio, però, non riesce a trovare squilli importanti alla luce delle condizioni fisiche non ottimali.

Staff tecnico

Non solo calciatori, anche nello staff tecnico di Mignani c’è una figura dal passato a tinte rosanero: si tratta di Davide Campofranco, palermitano doc ed ex centrocampista vincitore del campionato di Serie C1 e Coppa Italia nell’annata 1992-1993.

LEGGI ANCHE

Quali differenze tra secondo, terzo e quarto posto? Facciamo chiarezza

Che fine ha fatto Lorenzo Lucca? Da grande corteggiato a riserva, o quasi

Palermo – Lotta al 2° o 3° posto: tutte le possibili combinazioni

Tutto come previsto ma se l’Avellino perde al Palermo basta un punto

Che vantaggi da arrivare al 3°posto? La tabella della volata finale

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui