Catania

C’è tanta delusione in casa Catania, a parlare è l’esperto centrocampista argentino, ma catanese d’adozione, Mariano Izco. L’ex Chievo ha parlato ai microfoni di TMW dopo l’esclusione del Catania.

Di seguito le parole dell’argentino: “Non ho capito perché non ci hanno permesso di continuare, i fondi per giocare domani contro il Latina c’erano: poi non so dire se saremmo andati avanti, ma per domani non mancava nulla, e saremmo potuti scendere in campo vedendo poi quel che sarebbe successo lunedì. Siamo tutti molto delusi, c’è grande amarezza: non sappiamo ancora alcune dinamiche e il perché di alcune scelte, ma ripeto che c’è molta delusione. Forse domani ci troveremo allo stadio per salutare i nostri tifosi, nessuno meritava questo. Tanto valeva, a questo punto, che il Tribunale ci fermasse a dicembre, non a tre gare dal termine del campionato“.

Viene esclusa quindi anche la possibilità che si giochi uno dei derby più importanti italiani: la sfida siciliana tra Palermo e Catania. La cornice del Renzo Barbera, dovrà pertanto rinunciare ad accogliere una sfida che negli ultimi tempi è mancata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui