nazionale mancini

Roberto Mancini, tecnico della nazionale italiana, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la partita di qualificazione per i Mondiali in Qatar del 2022. L’Italia, infatti, incontrerà la Macedonia del Nord sul campo del Renzo Barbera giovedì 24 alle alle 20:45. Una partita importante per gli azzurri che si giocano il loro posto nella competizione. Secondo quanto riportato da Tutto Sport, l’allenatore ha invitato tutti a dare il massimo per supportare la squadra ed ha fatto una propria analisi sul match e i giocatori convocati per l’occasione.

Le dichiarazioni di Mancini

Roberto Mancini, ha sottolineato anche l’importanza di giocare in uno stadio come quello del capoluogo siciliano, che potrebbe essere un’arma in più: “Palermo è una piazza calda, ci ho giocato con la Nazionale e lo ricordo bene. I tifosi faranno sentire il loro supporto. I ragazzi devono essere solo concentrati su quella che sarà la gara. In momenti del genere non servono i discorsi ma solo prepararci nel migliore dei modi”. 

Sui giocatori convocati ha aggiunto: “Ho cercato di portare quelli che potevano essere più utili sapendo che abbiamo un mezzo allenamento domani pomeriggio e un allenamento domenica prossima. La base è quella dei giocatori venuti all’Europeo tranne qualcuno”. Sulle possibilità di qualificazioni e il futuro della nazionale ha ribadito: “L’Italia deve riprendere a giocare come ha sempre fatto sapendo che tutto quello che è stato ottenuto non è stato ottenuto per caso. Ho fiducia perché ho bravi giocatori ei professionisti che hanno saputo costruire dal niente la vittoria all’Europeo formando una squadra straordinaria. La fiducia deve ripartire da questo, bisogna ripartire da luglio”. 

LEGGI ANCHE

Paganese, la rabbia per i torti arbitrali: duro comunicato della società

Dybala e la Juve si diranno addio: non arriverà il rinnovo col club

Palermo C5, rosanero travolti 4-1 dal Cus nel derby

Mirri: “Baldini ha ragione, per vestire maglia del Palermo serve coraggio”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui