Aggressione Polito

Le inseguitrici del Bari provano a rinforzarsi e alcune provano a pescare proprio dalla capolista. Tra queste l’Avellino, che ha da tempo messo gli occhi su Simeri, attaccante biancorosso che in questo inizio di stagione ha faticato molto a trovare spazio e la via del gol. In questa stagione l’attaccante ha totalizzato 14 presenze di cui 7 partendo da titolare realizzando 4 reti. Un buon inizio di campionato poi si è smarrito, facendo si che il Bari potesse pensare ad un suo trasferimento. Il giocatore ha comunque degli estimatori, infatti, ci sarebbero sulle sue tracce oltre all’Avellino anche il Catanzaro. La squadra calabrese, però, potrebbe defilarsi dalla corsa al giocatore visto i recenti acquisti in quel reparto. A parlare della situazione di Simeri ci ha pensato il ds del Bari, Ciro Polito, il quale ha rimandato al mittente le avances del club irpino con una provocazione.

Le parole del ds del Bari

Polito, intervistato ai microfoni di Sportchannel, ha voluto fare chiarezza su questo argomento. Dalle dichiarazioni rilasciate sembra aver chiuse le porte ad un possibile partenza di Simeri, lanciando una provocazione all’Avellino a proposito di un loro tesserato. Il giocatore in questione sarebbe Santo D’Angelo, che ha tanto mercato, anche in B e che sembra aver frenato sul fronte rinnovo. ““Simeri è un giocatore del Bari e sta bene qui. Con tutto il rispetto è come se io chiedessi D’Angelo all’Avellino, non me lo darebbero mai. Lo so che piace all’Avellino, al Catanzaro e ad altre squadre, ma da qui a dire che Simeri andrà in una di queste squadre, mi sembra esagerato“, queste le parole di Polito.

LEGGI ANCHE

Palermo, Odjer o De Rose rebus in regia

Rosa, via al tour de force. Per il gruppo Baldini 9 gare in un mese

Il Palermo a caccia di gol. Arriva Damiani

Palermo, il Covid «detta» la formazione

Mercato, anche Doda nella lista dei «sacrificabili»

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui