Polizia- baby gang

Un grande vittoria quella delle forze dell’ordine dopo l’arresto di undici ragazzi appartenenti a una baby gang. Carabinieri e polizia di Palermo hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti degli 11 indagati, tra i quali ci sono anche due minorenni. Le accuse sono di rapine e violenza, che questo gruppo di ragazzi commetteva frequentemente nei vicoli del centro città. Coloro che venivano presi di mira erano dei coetanei che venivano circondati e picchiati. Il gruppo di undici giovani  fermava le vittime per poi agire. Prediligevano le coppie o i piccoli gruppi, che venivano minacciati con una pistola.

Le parole di Pitocco e Basile sul fenomeno baby gang

L’intervento delle forze dell’ordine è stato rapido. In poco tempo sono riusciti ad ascoltare gran parte delle vittime, che hanno riconosciuto tutti i membri della gang. Ciò ha portato all’arresto di 10 ragazzi più gli arresti domiciliari per un solo ragazzo. Soddisfatto della riuscita dell’operazione il comandante dei carabinieri Angelo Pitocco di Palermo ha dichiarato: “Gli assalti avvenivano soprattutto la sera, nel mirino singoli, coppie o al massimo piccoli gruppi di tre persone, con la minaccia di una pistola e con il ricorso alla violenza”. Grande soddisfazione anche per Marco Basile che alla prima uscita pubblica da capo della squadra mobile di Palermo ha parlato così: “È stata una risposta importante per la città, la garanzia che chi commette un reato viene rintracciato e identificato. Un segnale importante perché aggressioni da parte del branco danno un senso di insicurezza. Una persona che passeggia nel centro in città non può essere rapinata”. Basile ha aggiunto che la riuscita dell’operazione ha anche un valore sociale in quanto il fenomeno delle baby gang è in crescita in tutto il paese. È un fenomeno che crea proselitismo e imitazioni. Certo è legato al degrado sociale e all’uso di stupefacenti diffuso tra i giovani. Bisogna lavorare molto anche sul fronte della prevenzione”, ha così concluso.

LEGGI ANCHE

Ex Palermo, morto Giacomo Vianello

Palermo, da Acquah a Bamba: la storia della Coppa d’Africa a tinte rosanero

Avellino, Carriero in uscita: tre squadre sul centrocampista

Paganese, preso un giocatore dell’Atalanta: è un baby gioiello

Palermo, fantasia messa… di lato. Silipo & company sulle fasce

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui